Napoli, Ancelotti: “Mario Rui può giocare, Milik è da 30 goal”

Napoli, Ancelotti: “Mario Rui può giocare, Milik è da 30 goal”

Il tecnico dei partenopei ha presentato alla stampa lo scontro al vertice contro la Juventus.

di Fabiola Graziano
Ancelotti Napoli 2018

La possibilità di riaprire la corsa scudetto è a portata di mano, ma servirà il miglior Napoli per poter mettere il bastone tra le ruote alla Juventus. Carlo Ancelotti ne è consapevole, così come i suoi ragazzi, che ci tengono a dare dimostrazione della propria forza contro i primi della classe.

LE PAROLE DI ANCELOTTI

Sulla partita:Giochiamo contro una squadra più forte, ci giochiamo una partita di campionato. Servono voglia, ambizione, cercare di vincere. Dimostrare che possiamo essere competitivi anche con la Juve. Rispetto alla gara d’andata ci sarà un Napoli più sicuro, ora ci siamo consolidati, la squadra sta molto bene, sia fisicamente che mentalmente. Non c’è occasione migliore che affrontare la Juve ora. C’è un’atmosfera speciale, specie nei giocatori. Giochiamo contro i primi della classe, ci teniamo a fare bella figura e siamo nelle condizioni ottimali per poter vincere”.

Su Milik:Può fare 30 goal. Si è alternato con Mertens. I due hanno avuto un buon rendimento, ma possono fare di più. Resto soddisfatto al momento”.

Tra indisponibili e recuperati:Mario Rui sta bene, ha recuperato dall’infortunio con l’Inter ed è disponibile: può giocare. Chiriches uguale, sta molto bene e ha recuperato anche lui. Abbiamo solo Albiol che sta recuperando dal problema al tendine”.

Su Cristiano Ronaldo:Mi fa sempre piacere incontrare Ronaldo, il fatto che gioca è un problema in più per noi. Sappiamo quanto è pericoloso, ma è giusto confrontarci con il meglio che ha la Juve”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy