Napoli, Ancelotti: “Allan? Non temo di perderlo!”

Napoli, Ancelotti: “Allan? Non temo di perderlo!”

Il tecnico partenopeo ha parlato prima del match di Coppa Italia contro il Sassuolo.

di Stefano Martelli, @Ste1983NO
Ancelotti Napoli 2018

Il Napoli torna in campo dopo la sosta natalizia e riparte dalla Coppa Italia, uno degli obiettivi di Mister Ancelotti. Il tecnico ha parlato in conferenza stampa del mercato dei partenopei, della partita di Coppa contro il Sassuolo, iniziando, però, dalla brutta pagina che ha coinvolto indirettamente il Napoli dopo i fatti prima di Inter – Napoli.

LE PAROLE DI ANCELOTTI:

Sul razzismo dentro e fuori dal campo: “Sembra che sia un problema del Napoli, ma lo è per il calcio italiano. Purtroppo abbiamo vissuto il momento di San Siro che non è stato per nulla goliardico, non c’è stato da divertirsi. Vogliamo sia rispettato il protocollo esistente. Probabilmente il protocollo non è chiaro e il presidente Gravina sta cercando una semplificazione. Noi non abbiamo parlato di sospensione, ma interruzione temporanea come prevede il regolamento. No, non ci siamo sentiti soli: c’è stata una sollevazione. Lo sport acuisce il problema in Italia ma non è solo sportivo. È un problema sociale e culturale del calcio italiano. Fenomeno che in altri Paesi hanno debellato. Ma siamo un popolo intelligente e credo che il problema si risolverà. Koulibaly? È tornato sereno dalle vacanze. Contro il Sassuolo giocherà. Poi vediamo il ricorso sulla squalifica come si metterà”.

Sul mercato e Allan: “Non temo di perderlo. Stiamo valutando con la società la cessione in prestito di un giocatore e non nego possa essere Rog. Domani Allan non gioca perché come Ospina è tornato dal Sudamerica con due giorni di ritardo, per un permesso. E dunque non comincia la partita. No non credo possa succedere qualcosa sul mercato. Questa società e squadra sono destinate a crescere anche per il futuro. In estate abbiamo puntato su giovani come, Meret,Ruiz, Verdi e Younes. Con la loro crescita e gl’inserimenti giusti in estate saliremo ancora di livello”.

Sulla Coppa Italia: “Il nostro obiettivo nel 2019 è sicuramente quello di alzare un trofeo. La Coppa Italia può essere una competizioni nella quale possiamo pensare di arrivare fino in fondo. Ovviamente non abbiamo alcuna intenzione di sottovalutare la partita di domani. I ragazzi sono tornati concentrati dalle vacanze e si sono allenati bene.

Su Milik: “Se avesse giocato di più avreste visto anche molti più gol. Purtroppo è reduce da due infortuni piuttosto importanti e quindi in questi periodi non ha avuto modo di giocare spesso. Si tratta però di un calciatore molto importante per noi e verso di lui c’è stato un trattamento di riguardo. In questo momento sta crescendo molto ed è destinato a farlo ancora, anche perché sta trovando un ambiente che gli dà fiducia”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy