Inter, Spalletti: “Icardi deve essere aiutato dalla squadra. Out Borja Valero e Keita”

Inter, Spalletti: “Icardi deve essere aiutato dalla squadra. Out Borja Valero e Keita”

Luciano Spalletti presenta l’insidiosa sfida contro il Parma.

di Massimo Angelucci

L’Inter di Luciano Spalletti, in piena crisi di gioco e risultati, tenta di venire fuori da questo momento cercando i tre punti in casa di un Parma galvanizzato dal clamoroso pareggio in casa della Juventus. I nerazzurri, secondo l’allenatore nerazzurro, dovrebbero risolvere un problema psicologico: “Bisogna lavorare sulla testa, quello che facciamo in partita è tecnicamente giusto, la squadra però ci deve mettere anche il cuore”.

LE DICHIARAZIONI DI SPALLETTI

Cuore che deve essere messo anche per aiutare il bomber nerazzurro Mauro Icardi, in piena crisi dentro e fuori dal campo: “Il forte bomber viene fuori dal lavoro di squadra: se manca questo, non c’è nessun bomber che possa risollevare le sorti di una squadra”.

Spalletti si aspetta una sterzata soprattutto da Radja Nainggolan, fino ad ora la più grande delusione nerazzurra: “L’ho visto meglio, da lui mi spetto una reazione importante anche in virtù dell’esperienza che ha”.

Contro i ducali, l’Inter dovrà fare a meno di Borja Valero e Keita: “Keita sarà a disposizione dalla prossima settimana, poi quando un giocatore è inattivo per tanto tempo ha bisogno di riprendere pian piano tutte le sue attività. Potrebbe comunque dare un contributo di 15 minuti. Anche Borja Valero è out, tonerà in Europa League. L’infiammazione sembrava più leggera”.

L’Inter si troverà di fronte il difensore Alessandro Bastoni, giovane prospetto in prestito al Parma: “L’Inter ha tantissimi giovani da scambiare e prestare, quindi c’è il rischio di trovarseli anche di fronte. Bastoni è un giocatore forte, metterà tutto l’impegno per farci vedere che potrebbe essere utile anche a noi”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy