Fiorentina, Montella: “Torniamo alla difesa a 3. Muriel e Simeone possono giocare insieme”

Fiorentina, Montella: “Torniamo alla difesa a 3. Muriel e Simeone possono giocare insieme”

Il neo tecnico viola ha presentato il match contro il Bologna.

di Marco Agostinelli, @Ago_el_loco

Il neo-tecnico della Fiorentina, Vincenzo Montella, ha parlato del match contro il Bologna valido per la 32a giornata del campionato di Serie A, soffermandosi più sullo stato mentale della squadra che sui singoli giocatori. Il tecnico ha svelato il ritorno alla difesa a tre e le possibilità per la mediana, soffermandosi poi sulla posizione di Chiesa e la possibilità di giocare con due punte disposte al sacrificio per la squadra.

LE DICHIARAZIONI DI MONTELLA

Su Chiesa: “Federico è moderno e completo. Le cose migliori le ha fatte sulla fascia, partendo da lontano. Lui è un calciatore che può fare tutto, e noi lo aiuteremo in modo che possa determinare, nel corso della partita”.

Sul modulo: “Questa squadra deve giocare con tre centrocampisti, Veretout fin qui ha fatto molto bene, vedremo come usarlo al meglio. Edimilson sicuramente è quello che ha le caratteristiche migliori per essere un vertice basso. Sicuramente anche la difesa sarà a tre, per le caratteristiche che ha questa squadra”.

Su Muriel e Simeone: “Sono due giocatori che lavorano per la squadra, si danno molto da fare. Credo che possano giocare insieme e fare bene, ma in questa squadra ci sono tante soluzioni”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy