Cagliari, Maran: “Scontro importante ma non decisivo”

Cagliari, Maran: “Scontro importante ma non decisivo”

Il tecnico del Cagliari presenta la sfida contro il Bologna.

di Stefano Martelli, @Ste1983NO
Cagliari Maran 2018

Tempo di conferenza stampa per Ronaldo Maran, tecnico del Cagliari, impegnato domani nello scontro salvezza contro il Bologna allo Stadio Dall’Ara. Il tecnico dei sardi è intervenuto ai microfoni in sala stampa presentando il delicato match.

LE PAROLE DI MARAN

Sulla mentalità della squadra e sugli assenti: Mi auguro non cambi la mentalità della gara di venerdì scorso. A trequarti del campionato dobbiamo essere ben consci di quello che dobbiamo mettere in campo. Dobbiamo pensare solo a concentrarci su noi stessi, alzare l’attenzione al di là delle problematiche degli altri. Cerri, Castro, Klavan, Cigarini e Faragò non sono convocati, tutti gli altri ci saranno. Siamo sulla strada giusta per recuperare tutta la tosa. La formazione non avrà molti cambi rispetto alle ultime uscite”.

Sulla fase offensiva e i pochi gol: “Joao Pedro non segna? Le sue prestazioni però sono cresciute incredibilmente nelle ultime partite. I gol vengono quando meno te lo aspetti. Sta convivendo con qualche fastidio che lo sta condizionando in allenamento. Cigarini sta facendo davvero bene, ma Bradaric penso avrà un’ottima occasione. Il suo calo è dovuto al Mondiale, tutti i giocatori arrivati in fondo hanno avuto un rendimento altalenante”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy