Conferenza Roma – Di Francesco: Dzeko sta bene. De Rossi e Schick in dubbio. Trequartista Perotti o Defrel

Conferenza Roma – Di Francesco: Dzeko sta bene. De Rossi e Schick in dubbio. Trequartista Perotti o Defrel

Il tecnico giallorosso in conferenza stampa svela alcuni dei protagonisti della sfida di domani sera contro il Benevento

La Roma arriva alla sfida contro il Benevento con emergenza soprattutto a centrocampo viste le squalifiche di Pellegrini e Nainggolan e le condizioni di Gonalons (“difficile recuperarlo per la partita di Champions”) e De Rossi. E proprio sul capitano giallorosso si apre la conferenza di Eusebio Di Francesco:

Oggi faranno un provino decisivo sia De Rossi che Schick che potrebbero essere tutti e due convocati per la gara di domani. Sono fiducioso, anche se sicuramente non saranno della partita dal primo minuto. Li valuto per farli essere una soluzione a partita in corsa.

Di Francesco fa capire che la Roma proseguirà con il 4-2-3-1 visto a Verona, e il ruolo di trequartista di Nainggolan sarà affidato ad uno tra Defrel e Perotti:

Defrel lo ha già fatto in altre occasioni, persino in un Sassuolo-Roma non so se ve lo ricordate. Ha le caratteristiche per farlo, ma ci sono altri giocatori che possono giocare lì. Nel ruolo di trequartista domani ci giocherà o lui o Perotti, devo decidere.

Parole importanti sui due giovani talenti della squadra, Gerson e Under, domani probabilmente ancora entrambi titolari:

Gerson è principalmente un giocatore offensivo per qualità tecniche. Deve migliorare e leggere prima alcune giocate ed innamorarsi meno della palla. E’ cresciuto fisicamente e sullo stare in partita e di questo sono contento. Lui sarà sicuramente della partita domani. Under si è sbloccato, sta facendo il fenomeno anche in allenamento. Lui è un attaccante, è un esterno, volendo può giocare da trequartista, ma non da mezzala, non ne ha le caratteristiche né fisiche né tattiche.

E proprio sull’aspetto psicologico che ha permesso ad Under di sbloccarsi il tecnico giallorosso è tornato in merito alla questione Dzeko, sul quale oggi si erano rincorse voci di affaticamento muscolare che avevano allarmato i fantallenatori:

Dzeko è in condizione fisica ottimale, deve solo ritrovare prima possibile il gol, noi ne abbiamo veramente bisogno.

Ultime curiosità tattiche sul possibile impiego di Fazio a centrocampo vista l’emergenza, ruolo ricoperto già ai tempi del Siviglia

Lo ha fatto dieci anni fa? No, non mi piace inventare nulla, ci deve essere proprio una moria di giocatori per valutare soluzioni del genere. Fazio sta bene dove sta, in difesa.

La conferenza si chiude con un commento al provvedimento disciplinare nei confronti di Bruno Peres, dopo il fuoristrada con la Lamborghini di questa settimana e la positività all’alcol test.

L’episodio di Bruno Peres è stato gestito nello stesso modo di quello di Nainggolan. Insieme alla società abbiamo scelto di escluderlo dalla convocazione di domenica e di multarlo. Mi auguro che sia l’ultimo episodio, questi errori grossolani a certi livelli non devono essere ammessi.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy