Conferenza Milan – Montella: “Lapadula e Bacca dall’inizio, domani è una finale”

Conferenza Milan – Montella: “Lapadula e Bacca dall’inizio, domani è una finale”

Il tecnico rossonero parla alla vigilia della partita di domani pomeriggio contro il Bologna di Donadoni. Da Lapadula a Bacca, da Jose Sosa a Locatelli, dal modulo al mercato, Montella a ruota libera nella conferenza stampa di Milanello.

Il tecnico rossonero Vincenzo Montella parla alla vigilia dell’incontro di domani pomeriggio contro il Bologna di Donadoni. Vediamo nella conferenza di Milanello gli spunti più interessanti per la partita della 37a giornata della Serie A TIM.

MONTELLA SUI SINGOLI E IL MODULO

Su Bacca e Lapadula:Io ho il compito di valutare la squadra da tutti i punti di vista. Possono giocare inseme, ma la squadra deve imporsi in un certo modo. Ora potrebbe essere il momento per vederli insieme“.

Sul ruolo di regista:Sosa è cresciuto molto, mi ha dato tanto in quel ruolo. Locatelli ha qualità immense, abbiamo rischiato un po’ a schierarlo, ma ha davanti a sè un futuro importante. Montolivo riesce a dare di più i tempi alla manovra e sa leggere bene le situazioni“.

Sul modulo:Non sto pensando al futuro. Giocheremo con le tre punte, poi se sono schierate in modo diverse cambia poco. La cosa più importante è l’interpretazione, dipende dalle caratteristiche dei giocatori“.

MONTELLA TRA MILAN E BOLOGNA

Sulla gara di domani:La sto vivendo come una finale, potrebbe chiudere un percorso iniziato a luglio. Sono a 99 vittorie in Serie A, la nuova società non ha ancora vinto e ci potrebbe regalare l’Europa, dobbiamo vincere“.

Sul Bologna:E’ una squadra molto organizzata, con diversi giocatori di talento. Sarà una partita nella quel dobbiamo mettere molta attenzione, il Bologna non mi fa dormire tranquillo. Per me è come una finale, quindi va giocato con maggiore lucidità degli avversari. Non è importante giocare meglio degli avversari, ma vincere“.

Sulla gara di andata: “L’andata e il ritorno sono due gare diverse. Sono tante le partite che hanno dato soddisfazione in questa annata”. Ancora sulla gara di domani: “Non guardo molto i numeri e le statistiche. Dobbiamo pensare solo a vincere domani“.

Su fallire il match point:Non credo possa accadere, la squadra è lo specchio dell’allenatore. Non vedo l’ora di giocare questa partita e di vincerla“.

MONTELLA TRA EUROPA E MERCATO

Sull’Europa League:Fare i preliminari non sarebbe un problema. Vogliamo fortemente l’Europa League, siamo proiettati assolutamente verso questo traguardo”.

Sulla nuova società:Manca ancora la prima vittoria? Anch’io sono fermo a 99 vittorie in Serie A. La proprietà sta lavorando in maniera eccellente, anche se il mio focus è solo sulla gara di domani“. Sul futuro:La società sta operando in maniera eccellente. Mi hanno fatto piacere le parole di Fassone. Anche i tifosi sono contenti e noi dobbiamo alimentare questo entusiasmo con una vittoria domani“.

Sulla rosa del prossimo anno:Fassone è stato molto chiaro, ogni allenatore sogna di avere ad inizio luglio a disposizione già gran parte della rosa. Sarebbe un vantaggio“. Sulla prossima stagione: “Dare continuità ad un progetto è certamente un vantaggio“.

Su Gomez:Ha detto che l’ho cercato a gennaio? Parla un po’ troppo, è un bravo giocatore ma parla troppo (sorride, ndr)“.

Fonte Milan News.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy