Udinese, De Paul lontano da Udine già a gennaio? E Scuffet?

Udinese, De Paul lontano da Udine già a gennaio? E Scuffet?

Tanti i movimenti di mercato intorno all’udinese, ma il direttore sportivo dei friulani Pradé chiude la porta per la cessione di De Paul a gennaio, mentre per il portiere si cerca una sistemazione che vada bene a tutti… ma non sono gli unici movimenti di mercato.

di Stefano Martelli, @Ste1983NO

L’Udinese in queste ore di mercato è molto attiva, sia in entrata che in uscita. Il direttore sportivo, Pradé, ha rilasciato importanti dichiarazioni sui movimenti a TuttoUdinese.com. L’acquisto di Okaka non sarà l’unico movimento di mercato in questa sessione invernale.

LE PAROLE DI PRADE’

Okaka è un attaccante completo, con caratteristiche tecniche e tattiche importanti che ci può dare molte alternative. E’ un giocatore che ci può dare tanto, sia in termini di gol che in termini di esperienza. Ha 13 anni di grandi campionati alle spalle e siamo contenti di averlo con noi. E’ il giocatore che serviva per completare il reparto offensivo.

Quanto ha pesato la sua figura in questa trattativa?

I rapporti personali nella vita contano sempre. Io e lui non ci siamo lasciati ma voglio chiarire che non l’ho voluto soltanto io. E’ un calciatore che voleva fortemente anche il mister. Gino Pozzo ci ha dato una grossa mano a farlo arrivare qua perché aveva tanto mercato all’estero.

In questi giorni si parla molto del possibile arrivo di Zukanovic.

“Il discorso Zukanovic lo stiamo valutando. Domani avremo a disposizione anche Zeegelar, un altro elemento che può darci una grande mano. Vediamo quali sono le possibilità che il mercato ci offre. Siamo contenti di quello che stiamo facendo”.

Con l’arrivo di Okaka qualcuno davanti è di troppo.

“Stiamo parliamo con il Gremio per Vizeu. Teodorczyk è un giocatore che resterà con noi e che vogliamo recuperare al più presto. E’ in netto miglioramento, prima che ricominci la preparazione però ci vuole ancora un po’ di tempo. Non essendo al 100% abbiamo inserito anche un altro elemento. Con l’arrivo di Okaka siamo a posto, volevamo un attacco con tante possibilità tattiche e con tanti uomini”.

Balic può lasciare Udine?

“Stiamo valutando quello che fa in questi giorni e ciò che ci può dare in futuro. E’ un giocatore forte, stiamo ragionando sulla soluzione migliore per lui e per noi”.

Scuffet?

“Se non troviamo una soluzione che a lui piace resta qui all’Udinese. Deve essere una soluzione che va bene ad entrambi. Simone è sereno e tranquillo”.

Badu alla Roma?

“Non ho parlato con nessuno. Lo stiamo recuperando, è un giocatore che non abbiamo avuto. A metà febbraio dovrebbe rientrare in gruppo”.

Farete ancora qualcosa?

“Il mercato è lungo ci sono delle operazioni che dobbiamo fare, sia in entrata che in uscita”.

De Paul può lasciare Udine già a gennaio davanti ad un’offerta importante?

“Rodrigo a gennaio non si muove. E’ un giocatore importante per noi e resterà fino alla fine della stagione con noi. Ad oggi non ho parlato con nessuno”.

Si dice che Pezzella si invece vicinissimo al Genoa.

“Stiamo parlando, fa parte delle classiche trattative di mercato. Lui vuole giocare di più. Il Genoa è una squadra interessata ma ci sono anche altre possibilità che stiamo valutando in questi giorni”.

Ci sono delle trattative sull’asse Udine-Crotone?

Nalini e Rodhen non ci interessano”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy