Calciomercato Udinese, Pradè: “Cerchiamo un terzino sinistro. E su Balic…”

Calciomercato Udinese, Pradè: “Cerchiamo un terzino sinistro. E su Balic…”

Il direttore sportivo dell’Udinese Daniele Pradè fa un bilancio a metà stagione del cammino dell’Udinese.

di Massimo Angelucci

Il responsabile dell’area tecnica dell’UdineseDaniele Pradè, fa il punto della situazione di questa prima parte della stagione, fin qui molto deludente per i friulani, con un girone d’andata chiuso al 15° posto e con alcuni giocatori che hanno deluso le aspettative: “Non mi aspettavo di trovarmi così in basso a questo punto, ma con i giovani ci vuole tempo, pazienza e condivisione. Ora però posso dire che siamo una squadra”.

LE DICHIARAZIONI DI PRADÈ

Il direttore sportivo difende i giocatori acquistati dai friulani: “I giornalisti ci pronosticavano nelle retrovie perché chi non è nel nostro ambiente non conosce il valore dei giocatori, gli addetti ai lavori conoscono chi sono Musso, Pussetto ed Ekong“.

Fin qui, le due delusioni più grandi sono stati Lasagna e Barak: “Barak non l’abbiamo mai avuto, neanche all’inizio stava bene. Lasagna è partito male ma ora ha la testa giusta per recuperare il terreno perso”.

Teodorczyk è un altro giocatore, proveniente dall’Anderlecht, che ha visto poco il campo, solo 8 presenze in campionato,  a causa di qualche problema fisico che si porta dietro dall’esperienza in Belgio, ma che nonostante questo, l’Udinese difende fermamente: “Teo è arrivato con qualche problema fisico che si portava dietro dal mondiale e che speravamo potessero guarire invece si sono aggravati, l’attaccante si è ritrovato con un’ernia inguinale bilaterale. Rientrerà in gruppo alla ripresa della preparazione, mentre Badu e Samir (altri due infortunati ndr) rientreranno a fine febbraio”.

Nonostante l’infortunio della punta ex Anderlecht, la priorità dell’Udinese non è un attaccante: “Il nostro obiettivo è un terzino sinistro con caratteristiche offensive per un centrocampo a cinque. Oltre Pezzella, in quel ruolo vogliamo avere un’alternativa in più. Balic? Non andrà in prestito, Nicola ci sta lavorando anche a livello individuale”.

In questa prima metà di stagione, però, ci sono state anche delle note positive, come De Paul e Pussetto: “Rodrigo è stato un trascinatore contro la Roma e lo sarà per il resto della stagione. Pussetto? Un gran colpo di mercato!”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy