Buongiorno Fanta! #9

Buongiorno Fanta! #9

La mattina c’è più slancio con le news sul fantacalcio del 03/03/2016

Buongiorno Fanta!

Fantacalcio: tutte le news, squadra per squadra

Buongiorno a tutti, amici fantacalcisti. Sono le 8:00 e cosa c’è di meglio che cominciare la giornata con tutte le news sul fantacalcio pronte sul vostro pc, tablet, smartphone? Mettetevi comodi, e tra un caffè ed un croissant aprite Fantamagazine e gustatevi tutte le news sullo stato di forma e di salute dei vostri top players. Arrivare insieme fino alla stesura della formazione per la prossima importantissima giornata sarà un piacere, proprio come un buon caffè. Ogni mattina alle 8:00 noi saremo qui, insieme a voi,  con le ultime notizie per essere sempre un passo avanti a tutti. atalanta Allenamento a porte aperte per l’Atalanta al centro Bortolotti di Zingonia in vista della gara contro la Juventus, in programma allo stadio Atleti Azzurri d’Italia domenica alle 15. Il programma dell’allenamento, diretto ieri pomeriggio da mister Edy Reja, prevedeva una sessione di lavoro tecnico tattico e la partitella finale su campo ridotto. Hanno invece lavorato a parte Diamanti, per un affaticamento all’adduttore, e Pinilla, per un trauma contusivo al polpaccio. Carmona e Gomez hanno proseguito con i rispettivi programmi di lavoro personalizzati. Oggi allenamento alle 15. deroon_atalantaMarten De Roon, centrocampista olandese dell’Atalanta, ha espresso il proprio spirito battagliero in vista della gara di domenica prossima contro la Juventus sul proprio profilo Facebook: “Sto pensando alla strategia per sconfiggere la Vecchia Signora domenica pomeriggio”. Di certo non si può dire che manchi intraprendenza e fiducia nei propri  mezzi, dalle parti di Bergamo. Bologna Doppia seduta di allenamento per il Bologna ieri a Casteldebole. Esercitazioni atletiche al mattino, tattica e partitella al pomeriggio, davanti a un numeroso pubblico, per i ragazzi di Donadoni che domenica affronteranno il Carpi. S’è allenato a parte Mattia Destro, giocatore che l’altro ieri non aveva preso parte alla seduta a causa di un attacco influenzale. gastaldello-bolognaDomenica il Bologna ospiterà il Carpi. Sarà un derby e a Sky ne ha parlato oggi Daniele Gastaldello, difensore dei rossoblù. L’ex doriano ha dato la carica a tutto l’ambiente: “E’ una partita sentita e cercheremo di dare soddisfazione ai nostri tifosi. La salvezza è vicina ma al di là di questo noi domenica vogliamo vincere”. Gastaldello che potrebbe ritrovare accanto a sé Rossettini, al rientro dopo l’infortunio. carpi Seduta mattutina particolarmente intensa ieri per i biancorossi sul campo “G. Ferrari” di Fiorano. La squadra, diretta da mister Castori, si è sottoposta ad esercitazioni sulla forza, trasformazioni sul campo, partite miste e lavoro tattico. Sono tornati in gruppo Lorenzo Lollo, Gaetano Letizia e Simone Verdi, mentre Jerry Mbakogu ha svolto lavoro differenziato sul campo. Terapie, infine, per Raphael Martinho: gli esami strumentali ai quali si è sottoposto l’esterno brasiliano hanno evidenziato una “lesione del retto femorale sinistro”, che lo terrà lontano dai campi almeno per 2/3 settimane. Oggi allenamento mattutino. chievo Continua la preparazione del ChievoVerona in vista della partita contro il Napoli, che si giocherà sabato sera alle 20.45 allo stadio San Paolo. I gialloblù hanno iniziato la seduta pomeridiana di ieri in palestra, divisi in due gruppi, tra lavori elastici e lavori di forza individuale. Poi tutti in campo, dove mister Rolando Maran ha proposto alcune esercitazioni sulla fase difensiva prima di chiudere l’allenamento con la partita finale. L’attaccante Roberto Inglese ha continuato a svolgere un lavoro differenziato. sardo-chievoGennaro Sardo ha parlato ai microfoni di Sky: “Non so se sabato giocherò, il mister ci tiene tutti sulla corda, ma una piccola speranza di essere in campo la nutro. E’ stato importante vincere contro il Genoa, i giochi non sono ancora fatti, ma possiamo dire che siamo quasi salvi. Siamo una squadra a cui piace giocare e non subire l’avversario quindi proveremo a mettere in difficoltà il Napoli e Maran, che studia molto gli avversari, troverà il punto debole degli azzurri.” empoli_banner_sx Secondo giorno di lavoro ieri per gli azzurri in vista della gara di domenica contro il Genoa. In programma una doppia seduta di lavoro dove si è alternato il lavoro atletico a quello tattico. Sono rientrati in gruppo Croce e Cosic, ambedue indiziati a giocare come titolari. Da capire chi giocherà in coppia con Cosic perché Costa è rientrato ma ieri ha lavorato nuovamente a parte ed Ariaudo ha lasciato anzi tempo la seduta per un affaticamento. Domenica non si potrà contare su Mario Rui squalificato, probabile che sia Zambelli il sostituto. Importante il rientro dalla squalifica di Saponara che giocherà come al solito dietro le punte. Anche ieri Diousse ha lavorato a parte per un problemino che pero’ dovrebbe rientrare velocemente. La squadra torna in campo oggi per una seduta pomeridiana. L’Empoli ha ufficialmente presentato il ricorso contro la squalifica di tre giornate inflitta a Lorenzo Tonelli. La corte di appello ne discuterà venerdì. L’Empoli spera nello sconto di almeno una giornata per il gesto delle manette dopo l’espulsione col Sassuolo. Dopo il caso di Kondogbia, al quale è stata ridotta la squalifica da tre a due giornate, si proverà a far leva sul fatto che quel gesto è stato breve e non reiterato come quello di Mourinho nel 2009. fiorentina In attesa dell’importantissimo match contro la Roma la notizia del giorno, in casa viola, è stata il rigetto del ricorso per  la squalifica di Zarate. La Fiorentina ha redatto e pubblicato un duro comunicato circa il rigetto del reclamo per la riduzione della squalifica di tre giornate comminate al giocatore argentino. La società si dice stupita ed arrabbiata per la sentenza e ribadisce che le tre giornate sono una sanzione spropositata ed invoca maggiore attenzione ed uniformità di giudizi. frosinone Seduta di allenamento pomeridiana ieri per i giallazzurri che hanno lavorato presso la “Città dello Sport” di Ferentino in vista della gara di domenica contro L’udinese. Frara e compagni hanno svolto il riscaldamento, un lavoro di forza funzionale alternato tra campo e palestra ed una serie di partitine a pressione. Terapie per Russo e Tonev, Pavlovic ha lavorato a parte a causa di un affaticamento al quadricipite della coscia sinistra mentre Soddimo si è regolarmente allenato con i compagni. Per la squadra di Stellone l’appuntamento è fissato alle 15 di oggi per una nuova seduta di allenamento a Ferentino. frosinone-rosi-getty-visore.55634_bigConferenza stampa ieri per il terzino giallazzurro Aleandro Rosi: “Io faccio quello che vuole il mister da me. Sicuramente giocare in maniera difensiva non mi permette di spingere spesso, soprattutto quando ho Tonev davanti ma senza dubbio quando ho spazio cerco di spingere sempre. Bisogna fare pochi calcoli, dobbiamo vincere e basta. Anche con un risultato assurdo, come un 5-4 ma bisogna vincere senza pensare di essere la peggior difesa contro il peggior attacco”. genoa Il Genoa ha proseguito ieri a Pegli la preparazione in vista della gara di domenica al Ferraris contro l’Empoli. I giocatori sono stati convocati da mister Gasperini per una riunione in sala video durata circa 20 minuti. Poi il tecnico ha iniziato l’allenamento in campo e ha suddiviso i giocatori in due raggruppamenti, con esercitazioni tattiche e successivamente tecniche. Nell’intermezzo tra i due allenamenti, set di riprese video focalizzate sui nuovi acquisti: Cerci, Fiamozzi, Gabriel Silva, Matavz, Rigoni, Suso, In aggiunta a També. Presente al campo anche l’ex capitano e dirigente dalla Cantera rossoblù Marco Rossi. Laxalt1Il centrocampista del Genoa Diego Laxalt ha parlato del proprio futuro alla Gazzetta dello Sport: “Inter? Non ci penso. Secondo me bisogna sempre vivere il presente, non il futuro. Sono qui al Genoa e miglioro giorno dopo giorno. Nel mio futuro l’unico pensiero è la partita contro l’Empoli. Dobbiamo assolutamente vincere per risalire e allontanare i pericoli. Il mio presente è Genova e il Genoa, sto bene così”. inter Non è bastata una doppietta di Brozovic ed un goal di Perisic per consegnare ai nerazzurri la finale di coppa Italia contro i cugini rossoneri del Milan. Ai calci di rigore un errore di Palacio, che colpisce la traversa, vanifica la grande rimonta degli uomini di Mancini. Trauma cranico per Kondogbia in uno scontro di gioco e ricovero immediato del giocatore in ospedale, ma molti nerazzurri hanno terminato stremati la gara. Infortunio da verificare anche per Santon. Eder sostituito è uscito dal campo esausto e claudicante. Alla ripresa degli allenamenti Mancini dovrà verificare non solo le condizioni fisiche dei suoi uomini, ma anche smaltire la delusione per un traguardo sfuggito all’ultimo metro. juventus La Juventus è la seconda finalista della coppa Italia e raggiunge il Milan, già qualificato. Ma non è stata una passeggiata, visto che l’Inter è riuscita a rimontare lo 0-3 dell’andata già nei tempi regolamentari, grazie alla doppietta di Brozovic ed al goal di Perisic. Nulla cambia durante i supplementari, poi ai calci di rigore passano proprio i bianconeri. Grande dispendio di energie ed oggi a Vinovo Massimiliano Allegri dovrà verificare le condizioni dei suoi giocatori, in vista della gara di campionato.

Per completare le informazioni per la vostra fantasquadra visitate anche le nostre pagine:
>>> PROBABILI FORMAZIONI >>> SQUALIFICATI e INDISPONIBILI

Fantacalcio: tutte le news, squadra per squadra

lazio Riprendono gli allenamenti, riprendono senza gli assenti di Lazio-Sassuolo. Non si muove una foglia in infermeria. Gentiletti resta ai box, potrebbe tornare in gruppo in settimana. In campo non si vedono nemmeno Basta, Radu e Onazi, rimasti fuori dai convocati per problemi muscolari (avevano saltato anche la rifinitura di domenica). Ancora a riposo Marchetti e Matri, colpiti da un attacco influenzale a poche ore dal fischio d’inizio di lunedì. Non c’è motivo di recuperare in fretta con una classifica del genere. Meglio essere sicuri di aver smaltito completamente i malanni prima di tornare a disposizione. konkoMancano tre giorni alla trasferta di Torino, Pioli non vuole fare i conti con nuovi infortuni. Ecco perché Konko entra in campo con il resto dei compagni e poi si risparmia nella partitella in famiglia di fine allenamento. Il francese svolge un lavoro di stretching lungo la fascia, contro il Torino giocherà la diciottesima da titolare consecutiva. milan I giocatori in campo dal primo minuto in coppa Italia hanno effettuato un lavoro defaticante in palestra. Tutti gli altri hanno iniziato la seduta di ieri con un riscaldamento atletico sul campo centrale. Successivamente esercizi atletici di scatti e possesso palla. Altre esercitazioni atletiche a seguire, con la rosa rossonera divisa in 3 gruppi. Mexes e Luiz Adriano hanno svolto tutto il lavoro in gruppo. Riccardo Montolivo ha effettuato lavoro personalizzato da programma. Per Diego Lopez, esercizi specifici sempre sul campo centrale. napoli Seduta pomeridiana ieri per il Napoli a Castelvolturno. Gli azzurri preparano il match con il Chievo per l’anticipo della 28esima giornata di sabato al San Paolo (ore 20,45). Dopo il lavoro di attivazione la squadra si è divisa in due gruppi. Scarico e corsa per chi ha giocato a Firenze, mentre per gli altri uomini della rosa partitina a campo ridotto. Differenziato per Strinic ed El Kaddouri. Oggi doppia seduta. chirichesHa giocato 5 partite per un totale di 428′ minuti in campo. E’ il bilancio aggiornato ad oggi delle gare disputate in Serie A da Vlad Chiriches. Considerando tutte le competizioni ha giocato 14 partite per un totale di 1227 minuti. Minutaggio che sarà aumentato, però, probabilmente sabato contro il Chievo. Con Albiol squalificato, infatti, sarà lui, a meno di clamorose sorprese, a far coppia con Koulibaly. Chiriches scalda i motori per mostrare a tutti di poter essere anche più di una valida alternativa. palermo Doppio allenamento per il Palermo al “Tenente Onorato”. Ieri mattina Giuseppe Iachini ha diviso la squadra in due gruppi, che hanno alternato lavoro tattico in campo ad esercitazioni sulla forza in palestra. Nel pomeriggio, dopo un riscaldamento tecnico, i rosanero hanno svolto una partita a metà campo e altre sfide a tema in campo ridotto. Nel corso del primo allenamento, Stefano Sorrentino ha svolto esercizi specifici in campo, sotto la guida del preparatore Vincenzo Sicignano. Nel pomeriggio il capitano ha svolto lavoro in palestra. Terapie per Edoardo Goldaniga e Achraf Lazaar. L’esterno ha inoltre sostenuto un allenamento differenziato. Oggi per i rosanero è prevista una seduta pomeridiana a porte chiuse. SorrentinoStefano Sorrentino contro l’Inter vuole esserci. Il capitano rosanero, come riporta La Gazzetta dello Sport, è pronto a riprendersi il posto tra i pali. Lavoro in palestra, terapie personalizzate, tutto volto ad accorciare i giorni necessari per smaltire il problema alla coscia che lo ha costretto allo stop. Prima fase di recupero caratterizzata dalla cautela, ma ora si lavora sodo per tornare in campo. Obiettivo l’Inter. roma Gli uomini di Spalletti sono scesi in campo ieri mattina per continuare il loro lavoro in vista della sfida che venerdì sera li vedrà opposti alla Fiorentina nell’anticipo del turno numero 28 di Serie A. I giallorossi hanno iniziato con un riscaldamento e con una partita a tema. A seguire i giocatori sono stati impegnati in esercitazioni sul possesso palla per concludere la seduta con una gara. Lavoro individuale per De Rossi e Gyomber con Strootman che ha seguito un programma personalizzato di recupero attivo. Oggi la rifinitura in vista di Roma-Fiorentina: l’allenamento inizierà alle 14:45. Pjanic, Roma, Garcia,Ottime notizie per Luciano Spalletti in vista della gara di venerdì contro la Fiorentina. Sia Radja Nainggolan cheMiralem Pjanic saranno infatti a disposizione del tecnico giallorosso. Secondo quanto riportato da Sky Sport i due si sono infatti allenati ieri, per quello che si preannunciava come un provino decisivo in vista dello contro diretto per il terzo posto contro i viola all’Olimpico. sampdoria Prosegue al “Mugnaini” la marcia d’avvicinamento della Sampdoria all’anticipo di sabato in casa dell’Hellas Verona. Sotto gli occhi attenti dei direttori sportivi Carlo Osti e Riccardo Pecini, del coordinatore scouting Fabio Papagni e degli osservatori blucerchiati (a Bogliasco per un workshop), Vincenzo Montella e staff hanno diretto ieri un allenamento sul campo superiore a base di riscaldamento, esercitazioni tecnico-tattiche e partitelle a tema. Sul fronte dell’infermeria, oltre a Carlos Carbonero (impegnato a Barcellona nell’iter riabilitativo post-intervento), Dodô Pires è rimasto a casa perché colpito da un attacco influenzale, mentre David Ivan e Jacopo Sala hanno continuato i rispettivi programmi di recupero. Oggi è in agenda una seduta pomeridiana a porte chiuse. sassuolo Seduta pomeridiana ieri per i neroverdi che al Ricci hanno disputato una partitella con la Primavera di Mandelli. Di Francesco ha schierato i giocarori che non sono scesi in campo all’Olimpico, ad eccezione dei tre entrati a partita in corso: Pomini in porta, difesa con Longhi, Terranova, Antei e Gazzola, a centrocampo Missiroli, Broh e Pellegrini, davanti Falcinelli, Trotta e Politano. Tra i ragazzi di Mandelli anche Rogerio, terzino di grandi prospettive arrivato a gennaio. Al gol di Politano, hanno risposto Pierini e Aracri. infortunio-BerardiRientrato prontamente l’allarme per le condizioni di Domenico Berardi, uscito dolorante dal match di lunedì all’Olimpico contro la Lazio. Lo scontro con Lucas Biglia aveva sollevato molte preoccupazioni in casa neroverde per le condizioni della caviglia dell’attaccante sassolese, ma a quanto risulta il giocatore non ha alcun problema e sarà regolarmente a disposizione di mister Di Francesco per la prossima partita. torino Consueta doppia sessione di allenamento a porte chiuse per i granata nella giornata di ieri. A disposizione di mister Ventura l’intera rosa, con l’unica eccezione del mediano Gazzi che ha lavorato ancora a parte. In vista della sfida alla Lazio l’unico dubbio di formazione riguarda il ruolo di mezzala destra, dove rientra dalla squalifica Benassi che insidia Acquah in un ballottaggio molto serrato. Per il resto confermata la formazione vista sabato sera a San Siro contro il Milan. La preparazione continuerà oggi con una seduta mattutina. udinese Mercoledì intenso per il gruppo bianconero che ieri ha lavorato mattino e pomeriggio verso la nona giornata di ritorno, in trasferta contro il Frosinone. Prima seduta alle 10:30 con lavoro di forza in palestra e trasformazione con navette sul campo, nel pomeriggio spazio invece al riscaldamento tecnico, possesso palla posizionato con attacco alla porta, lavoro difensivo in situazione e partita con sponde. Differenziato per Domizzi, Merkel e Wague. Oggi allenamento pomeridiano alle ore 15. verona_hellas Agonismo allo stato puro ieri a Peschiera. Non si sono risparmiati Toni e compagni, impegnati in un triangolare 9 contro 9 nel campetto in erba naturale alle spalle del sintetico a 11 dello Sporting Club Il Paradiso. I ritmi sono quelli di una partita vera, parastinchi ai loro posti, giocate importanti. La squadra si è calata per bene nel clima della sfida contro la Sampdoria. Da segnalare che Viviani ha disputato tutte le partitelle. Nessun’altra novità dall’infermeria. Oggi seduta mattutina a porte chiuse. Per completare le informazioni per la vostra fantasquadra visitate anche le nostre pagine:

>>> PROBABILI FORMAZIONI >>> SQUALIFICATI e INDISPONIBILI
0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy