Buongiorno Fanta! #3

Buongiorno Fanta! #3

La mattina c’è più slancio con le news sul fantacalcio del 18/02/2016

Buongiorno Fanta!

Fantacalcio: tutte le news, squadra per squadra

Buongiorno a tutti, amici fantacalcisti. Sono le 8:00 e cosa c’è di meglio che cominciare la giornata con tutte le news sul fantacalcio pronte sul vostro pc, tablet, smartphone? Mettetevi comodi, e tra un caffè ed un croissant aprite Fantamagazine e gustatevi tutte le news sullo stato di forma e di salute dei vostri top players. Arrivare insieme fino alla stesura della formazione per la prossima importantissima giornata sarà un piacere, proprio come un buon caffè. Ogni mattina alle 8:00 noi saremo qui, insieme a voi,  con le ultime notizie per essere sempre un passo avanti a tutti. atalanta Ieri doppia seduta d’allenamento al centro Bortolotti di Zingonia in vista di Atalanta-Fiorentina, in programma allo stadio Atleti Azzurri d’Italia domenica alle 15. Mister Edy Reja ha dovuto rinunciare solo a Carmona, che ha proseguito con il programma di recupero. Per tutti gli altri lavoro atletico, tattica e partitelle su campo ridotto. Il capitano dell’Atalanta, Gianpaolo Bellini, ha confermato che a fine stagione lascerà il calcio giocato. “Del mio ruolo ne discuteremo più avanti. Sono gli ultimi tre mesi da calciatore poi parleremo con la società per vedere quale sarà il miglior ruolo per il futuro”, ha detto ieri. Oggi, sempre a Zingonia, allenamento alle 15 a porte aperte. Bologna Ieri i rossoblù hanno svolto una seduta di allenamento al mattino, a Casteldebole, con riscaldamento atletico ed esercitazioni tecnico-tattiche a campo ridotto. Oggi, alla vigilia della gara con la Juventus, la squadra sosterrà la rifinitura a porte chiuse. L’allenatore Roberto Donadoni sarà a disposizione dei giornalisti in conferenza alle 10:15 presso la sala stampa del centro tecnico Niccolò Galli. carpi È ripresa ieri la preparazione dei biancorossi in vista della partita di domenica col Torino. Sul campo “G. Ferrari” di Fiorano il gruppo, sotto la direzione di mister ‪‎Castori‬, si è sottoposto ad esercizi di potenza aerobica a secco e con palla e partitelle a tema. Hanno lavorato a parte sul campo Fabrizio ‪Poli‬, Lorenzo ‪Pasciuti‬ e Raphael ‪‎Martinho‬. Oggi seduta mattutina (ore 12) sempre a Fiorano. chievo In vista del derby continua ad essere piena l’infermeria del Chievo. Si tenta di recuperare Frey ma soprattutto Castro, la cui presenza diventa ancor più importante vista la squalifica di Radovanovic. Quasi certa l’assenza dei vari Cacciatore, Pepe, Hetemaj, Gamberini, Meggiorini, Izco. Il fastidio muscolare avvertito contro il Sassuolo terrà fuori anche Floro Flores. empoli_banner_sx Nessun problema per Croce e Pucciarelli, che viaggiano spediti verso il completo recupero. Più complicata la situazione di Costa, il cui problema alla coscia sinistra non appare ancora risolto. Il giocatore sta continuando le cure a Bologna. Squalificato Mario Rui si propongono Bittante e Zambelli per sostituirlo. fiorentina Allenamento di rifinitura per i viola ieri, in vista della gara di stasera contro il Tottenham. Assente giustificato Astori (che sta per diventare papà) e nessun allarme in difesa a parte la squalifica di Roncaglia. Con Sepe destinato a fare il portiere di Europa League la difesa sarà così composta da Tomovic, Rodriguez, Astori e Alonso (se Sousa confermerà la difesa a quattro). Neanche differenziato per Benalouane, non avvistato in palestra. Rientrato l’allarme anche per Ilicic che veniva dato per febbricitante. Qualche linea di febbre non dovrebbe dunque fermare lo sloveno che dovrebbe essere in campo nell’ipotetico 4-2-3-1 insieme a Bernardeschi (o Kuba) e Zarate. Continua il recupero a pieno regime di Badelj che dovrebbe essere almeno in panchina mentre in campo dovrebbero andare Vecino-Borja Valero con Tino Costa seriamente candidato a rilevare uno dei due. In attacco scalpita Babacar, galvanizzato dal gol contro l’Inter, che se la gioca ovviamente con la sicurezza Kalinic. frosinone Ieri pomeriggio i gialloazzurri si sono allenati presso la Città dello Sport di Ferentino. La squadra di mister Stellone ha svolto il riscaldamento, un lavoro di forza funzionale alternato tra campo e palestra, una serie di esercitazioni tecnico-tattiche ed una partitella finale a campo ridotto. Durante la seduta si è fermato Russo, il difensore ha accusato un problema al flessore della coscia destra che verrà valutato nei prossimi giorni. Non si è invece allenato Daniel Ciofani a causa di lieve attacco febbrile. Appuntamento per oggi alle 14:30 a Ferentino per la seduta pomeridiana. genoa Una doppia razione di allenamenti ha caratterizzato la giornata di ieri per i giocatori del Genoa. Una doppia sessione che ha abbracciato tutte le componenti preparative, da quella tecnica a quella atletica passando per quella tattica. I lavori sono stati divisi tra mattino e pomeriggio, con l’intermezzo del pranzo di gruppo al centro sportivo Pio-Signorini di Pegli. Continuano il programma riabilitativo gli infortunati Pavoletti e Ansaldi. inter Doppia seduta ieri al centro sportivo “Angelo Moratti” per l’Inter. Roberto Mancini ha cominciato a fare alcune prove tattiche in vista della gara con la Sampdoria in programma sabato a San Siro e vista l’emergenza a centrocampo, il tecnico jesino sarebbe orientato a proporre un 4-4-2, con una linea di centrocampo formata da Biabiany, Felipe Melo, Brozovic e Perisic. In attacco è stato provato Eder assieme a Icardi. Rimangono, comunque, aperte le ipotesi Palacio e Gnoukouri. juventus Ieri la Juventus ha proseguito gli allenamenti in vista della partita di venerdì. Contro il Bologna, Massimiliano Allegri si affiderà ancora alla difesa a 4 che potrebbe essere composta da Lichtsteiner, Barzagli, Rugani e Evra. In attacco certamente ci sarà Zaza con uno fra Morata o Dybala. Resta il dubbio legato a Cuadrado, anche se il giocatore dovrebbe essere regolarmente a disposizione. Oggi, infatti, il numero 16 juventino si è allenato parzialmente con i compagni anche se Allegri potrebbe tenerlo a riposo in vista della gara contro il Bayern. Se Cuadrado dovesse riposare al suo posto ci sarebbe Pereyra. Per quanto riguarda Alex Sandro, fermo da ieri per un problema muscolare a una coscia, gli esami clinici hanno escluso lesioni muscolari ma evidenziato un sovraccarico funzionale del retto femorale sinistro. Stando al comunicato bianconero, l’esterno juventino tornerà a disposizione tra dieci giorni e salterà sicuramente la prossima contro il Bologna e l’andata con il Bayern Monaco, in programma martedì prossimo allo Stadium. Domani l’allenamento è fissato a dopo la conferenza stampa del mister, che avverrà alle ore 12. Per completare le informazioni per la vostra fantasquadra visitate anche le nostre pagine:

>>> PROBABILI FORMAZIONI >>> SQUALIFICATI e INDISPONIBILI

Fantacalcio: tutte le news, squadra per squadra

lazio Ieri, durante la conferenza stampa di presentazione della sfida di oggi contro il Galatasaray, l’allenatore della Lazio Stefano Pioli s’è soffermato sul difensore Milan Bisevac, unico rinforzo arrivato dal mercato di gennaio: “Bisevac ha avuto un affaticamento muscolare che ha fatto fatica a smaltire, ma ieri s’è allenato col resto della squadra e se l’ultimo provino sarà positivo dovrebbe essere a disposizione per domani (oggi, ndr)”. Le scelte finali sono ancora da svelare, anche se alcune indicazioni non sembrano minimamente vacillare. “In porta giocherà Marchetti, per Bisevac vedremo che esito avrà il provino” ma probabilmente non verrà rischiato. E allora Konko, Hoedt, Mauricio e Radu (completamente recuperato) si schiereranno a schermo del portiere laziale. Probabile che la formazione di stasera sarà questa: Marchetti; Konko, Mauricio, Hoedt, Radu; Milinkovic, Biglia, Parolo; Candreva, Matri, Lulic. milan La squadra rossonera è tornata al lavoro ieri pomeriggio sul campo rialzato del Centro sportivo di Milanello. I giocatori hanno iniziato la seduta con un riscaldamento atletico. Poi possesso palla 4vs4 con 2 e 3 jolly. Successivamente lavoro atletico corsa e allunghi e a seguire una partitella 11vs11 su campo ridotto. La seduta è terminata con un lavoro atletico sul ribassato. Sui singoli: Ignazio Abate tutto in gruppo. Romagnoli ieri non si è allenato causa febbre. napoli Maurizio Sarri ieri, alla vigilia della gara d’Europa League contro il Villarreal, ha parlato in conferenza stampa ed è tornato anche sul k.o. di sabato scorso contro la Juventus: “Non è cambiato nulla, se non che non abbiamo fatto punti dopo diverse gare. Usciamo consapevoli di potercela giocare su ogni campo e contro chiunque e dobbiamo trasformare quest’aspetto in punti. Ora siamo consapevoli di poter giocare alla pari in casa dei grandi club europei”. Sulla partita di oggi e sul turnover: “E’ chiaro che non possono giocare sempre gli stessi, qualche cambio ci sarà, ma mi interessa che la squadra resti con i propri punti di riferimenti. I risultati ci diranno se possiamo cambiare o meno. Gli avversari sono forti, a volte i risultati dipendono anche dalla forza dell’avversario”. palermo Doppio allenamento ieri per il Palermo al “Tenente Onorato”. Al mattino Giuseppe Iachini ha diviso la squadra in due gruppi, che hanno alternato lavoro tattico per reparti ed esercizi sulla forza in palestra. Nel pomeriggio, dopo un riscaldamento tecnico, i rosanero hanno svolto esercitazioni di attacco contro difesa, lavoro atletico ed una partita tattica a trequarti campo. Stefano Sorrentino ed Edoardo Goldaniga si sono sottoposti alle cure dei fisioterapisti. Lavoro differenziato programmato, invece, per Robin Quaison e Franco Vazquez. Oggi i rosanero sosterranno una seduta pomeridiana a porte chiuse. roma Risveglio amaro per gli uomini di Spalletti dopo la sconfitta per 0-2 contro il Real Madrid. Quella di ieri sera però è stata probabilmente una delle migliori prestazioni stagionali dei giallorossi scesi in campo con la difesa a 4 e senza Dzeko dal primo minuto ma con Perotti falso nueve. Si registra una botta al piede sinistro per El Shaarawy nel contrasto con Keylor Navas. Oggi sarà valutato, non sembra comunque nulla di grave. sampdoria Doppia seduta ieri per la Samp. Vincenzo Montella ha diviso la sua Sampdoria in diversi gruppi, alternando al lavoro a reparti sul campo principale del “Gloriano Mugnaini” quello da eseguire in palestra. Dopo la pausa pranzo, la banda blucerchiata – integrata dai giovani Giacomo Calò, Matteo Defilippi, Giovanni Gilardi e Titas Krapikas – si è dedicata invece alle esercitazioni di carattere tecnico-tattico. Fa progressi Lorenzo De Silvestri, che ha faticato coi compagni per quasi l’intera durata dell’allenamento. Sempre a parte invece il terzetto composto da Modibo Diakité, Niklas Moisander e Jacopo Sala, al quale si è aggiunto anche Pedro Pereira (risentimento muscolare). Oggi un pomeridiano a porte chiuse. sassuolo Doppia seduta ieri per il Sassuolo Calcio che in mattinata ha sostenuto a Fiorano i test Mapei mentre nel pomeriggio si è allenato sul terreno dello Stadio Ricci dove ha svolto riscaldamento, diverse esercitazioni tecnico tattiche, sviluppo manovra e in chiusura partitelle a tema su campo ridotto. Lavoro differenziato per Domenico Berardi e Karim Laribi. Oggi squadra in campo alle ore 14.30 allo Stadio Ricci. torino Dopo aver svolto gli esami di rito che hanno evidenziato un affaticamento alla coscia sinistra Zappacosta ha svolto un lavoro differenziato a parte rispetto al resto del gruppo. La riabilitazione di Bovo e Acquah prosegue secondo gli step predefiniti. I granata di mister Ventura riprenderanno la preparazione alla sfida contro il Carpi nel pomeriggio, prevista una sessione tecnico-tattica. udinese Ieri pomeriggio la squadra bianconera si è allenata sul campo 3 del Bruseschi. Di Natale ha sostenuto ancora lavoro differenziato mentre Wague è rientrato prima negli spogliatoi dopo essersi impegnato nella prima parte dell’allenamento. Armero ha fatto lavoro differenziato ma, la novità di giornata è il reintegro in gruppo di Pasquale dopo oltre un mese di assenza. verona_hellas Si è conclusa in goleada la partitella in famiglia tra il Verona e i più giovani colleghi della Primavera. 7-0 il risultato finale con i ragazzi di Del Neri apparsi molto pimpanti. Al test match hanno partecipato anche Rebic e Romulo, autori di una doppietta a testa. Sul 4-0 le altre tre reti sono state messe a segno da Helander, Toni e Pazzini. In campo si è rivisto, anche se solo per un tempo, Siligardi. Per completare le informazioni per la vostra fantasquadra visitate anche le nostre pagine:

>>> PROBABILI FORMAZIONI >>> SQUALIFICATI e INDISPONIBILI
0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy