Fantamondiale Russia 2018: gli ‘intoccabili’ squadra per squadra

Fantamondiale Russia 2018: gli ‘intoccabili’ squadra per squadra

Abbiamo selezionato per voi, avvalendoci di un criterio statistico, quelli che possiamo definire con serenità gli intoccabili di ognuna delle 36 squadre in gara.

di Marcello Pelosi, @Marcello Pelosi

Malgrado l’inizio del torneo sia ormai alle porte, dubbi e ballottaggi dell’ultimo minuto proiettano ancora molte ombre sull’undici titolare di ognuna delle 36 squadre in corsa per la conquista del prossimo Mondiale. Come antidoto a questa incertezza imperante, noi di Fantamagazine vi riportiamo di seguito una selezione di calciatori a dir poco speciale: si tratta di quei pochi eletti che, avendo giocato da titolari le ultime 4 partite delle rispettive compagini, possono offrire ai fantapossessori ottime chance di titolarità per tutta la competizione.

A spiccare prepotentemente è la forte identità di squadra del Brasile, che con ben 9 calciatori in lista si dimostra anche nei numeri una squadra solida e ben collaudata. Il blocco offensivo belga, con i vari Mertens, Lukaku, De Bruyne e Hazard, mette timore a chiunque, mentre per diverse squadre gli unici imprescindibili sono i centrali di difesa, Stones e Koulibaly su tutti. La Serbia si affiderà all’estro di Ljiajic e alla vena realizzativa di Mitrovic, mentre l’Argentina di San Paoli vede lanciatissimo il classe ’96 Lo Celso. La Spagna punterà sull’estro di Thiago Alcantara e sui guantoni di De Gea, mentre Mbappé e Cavani guideranno senza troppa concorrenza gli attacchi delle rispettive squadre.

FANTAMONDIALE: GLI “INTOCCABILI”

ATTACCANTI: Gudmundsson (Islanda), G. Jesus (Brasile), Ljajic, Mitrovic (Serbia),  Lee (Corea), Sliti (Tunisia), Samedov (Russia), Cavani (Urugay), Amrabat (Marocco), Mbappe (Francia), Taremi (Iran), Carrillo (Perù), Nabbout, Leckie (Australia).

CENTROCAMPISTI: Rakitic (Croazia), Lo Celso (Argentina), Bjarnason (Islanda), Willian, Coutinho, Paulinho, Caseimiro (Brasile), Borges (Costa Rica), Jung (Corea), Khedira (Germania), Mertens, De Bruyne, Hazard (Belgio), Badri, Sassi, Skhiri, Khaoui, Meriah (Tunisia), N’Diaye (Senegal), Rodriguez (Colombia), Sobhi (Egitto), Bentacur, Vecino (Uruguay), Samedov, Golovin (Russia), Al Faraj (Arabia Saudita), Saiss (Marocco), Alcantara, Iniesta (Spagna), Sisto (Danimarca), Cueva, Advincula (Perù), Milligan (Australia).

DIFENSORI: Corluka (Croazia), Vida (Croazia), Troost-Ekong (Nigeria), Otamendi (Argentina), Marcelo, Miranda, Silva (Brasile), Kolarov (Serbia), Gamboa (Costa Rica), Hector (Germania), Ayala (Messico), Vertonghen, Meunier (Belgio), Stones (Inghilterra), Koulibaly (Senegal), Arias (Colombia), Makino (Giappone), Gimenez, Godin (Uruguay), Hawsawi (Arabia Saudita), Pique, Alba (Spagna), Umtiti (Francia), Hajsafi (Iran), Kjaer, Larsen (Danimarca), Trauco, Ramos (Perù), Behich (Australia).

PORTIERI: Uzoho (Nigeria), Alisson (Brasile), Navas (Costa Rica), Ospina (Colombia), Schmaichel (Danimarca).

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy