Fantacalcio Mantra, la Top 11 della 36a giornata

Fantacalcio Mantra, la Top 11 della 36a giornata

Scopriamo quali sono stati i migliori giocatori della trentaseiesima giornata per il Mantra

Commenta per primo!

Con i due posticipi del lunedì si è chiusa la 36a giornata di serie A. Sia a Napoli che, soprattutto, a Genova non sono mancati i gol e le emozioni, ma nonostante ciò solo due giocatori impegnati in queste partite sono riusciti ad entrare nella nostra selezione, tra cui ovviamente il solito Higuain. Grazie alla goleada di Udine, il Torino risulta essere la squadra più presente questa settimana, con ben tre giocatori. Andiamo dunque a mostrarvi la nostra esclusiva Top 11 Mantra, ovvero l’analisi della giornata alla ricerca dei migliori giocatori di questo turno e del modulo più efficace, ovviamente guardando il tutto in ottica Fantacalcio Mantra ed utilizzando i voti della redazione di Fantagazzetta.

Top 11 Mantra: I moduli

Dopo il momento di notorietà delle ultime due giornate del 4-2-2-2, tornano a farsi vedere due moduli che in questo campionato hanno regalato molte gioie a chi li ha usati, ovvero il 4-3-1-2 ed il 4-3-3, che vincono la giornata con 111.5 punti. Il 4-2-2-2 approfitta nuovamente della giornata storta dei centrocampisti centrali puri piazzandosi alle loro spalle e staccandosi di solo mezzo punto. Quarta posizione per il 4-4-2, con 110 punti. Alle sue spalle arrivano i moduli con la difesa a tre, penalizzati dalle prestazioni non eccezionali dei difensori centrali. 3-4-3 e 3-4-1-2 ottengono 109 punti, mentre il 3-5-2 si ferma mezzo punto prima. Più staccati 4-3-2-1 (con 107 punti), 4-2-3-1 (106.5 il suo punteggio), ma soprattutto 3-4-2-1, che si ferma a quota 104.5, e 4-4-1-1, che chiude la graduatoria con 104 punti.

Top 11 Mantra: I giocatori

Bardi, al suo debutto con la maglia del Frosinone, si rende protagonista di una super prestazione a San Siro, parando anche un rigore a Balotelli. Per sua sfortuna subisce anche tre reti, ma il voto alto (7) lo rende il miglior portiere di giornata. Davanti a lui troviamo uno degli autori dei tre gol del Milan, Antonelli, accompagnato da Felipe, Jansson e Conti. Sulla linea dei centrocampisti troviamo tre mediani, andati tutti quanti a segno. Sono Acquah, Tachtisidis ed il giovane Pellegrini. Vazquez agisce da trequartista, o da esterno offensivo in caso di 4-3-3, a supporto di Higuain e Martinez, entrambi autori di una doppietta. TOP11 36A 4312

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy