Fantacalcio Mantra, la Top 11 della 27a giornata

Fantacalcio Mantra, la Top 11 della 27a giornata

Scopriamo quali sono stati i migliori giocatori della ventisettesima giornata per il Mantra

Commenta per primo!

I posticipi del lunedì hanno chiuso la 27a giornata di serie A, col big match tra Fiorentina e Napoli terminato 1-1. Per i partenopei è andato a segno il solito Higuain, che è così riuscito a trovare spazio nuovamente nella nostra selezione. Andiamo dunque a mostrarvi la nostra esclusiva Top 11 Mantra, ovvero l’analisi della giornata alla ricerca dei migliori giocatori di questo turno e del modulo più efficace, ovviamente guardando il tutto in ottica Fantacalcio Mantra ed utilizzando i voti della redazione di Fantagazzetta.

Top 11 Mantra: I moduli

Questa settimana una serie di eventi ha fatto sì che nella nostra classifica si verificasse un cosa alquanto difficile da ripetere: i moduli della difesa a quattro sono tutti racchiusi nello spazio di mezzo punto. E lo stesso è avvenuto per quelli con la difesa a tre, traslando il tutto però a un punteggio leggermente minore. I moduli vincitori della giornata sono quindi 4-4-2, 4-3-3, 4-3-1-2 e 4-2-2-2, con 105 punti. Staccati di mezzo punto troviamo 4-3-2-1 e 4-2-3-1. A quota 102.5 ci sono 3-4-3 e 3-4-1-2. Chiudono la graduatoria 3-5-2, 3-4-2-1 e 4-4-1-1 con 102 punti.

Top 11 Mantra: I giocatori

Palermo-Bologna è finita a reti inviolate soprattutto grazie ai due portieri, Posavec e Mirante, autori di ottime prestazioni e premiati col 7 in pagella. Difesa a quattro composta da Bonucci e Acerbi al centro, con Antonelli e Cacciatore terzini. Nel 4-4-2 Badu e Fernando vanno ad occupare le posizioni centrali del centrocampo, mentre Castro e Verdi sono le ali titolari. Attacco formato dalla coppia El Shaarawy-Higuain. Col 4-2-2-2 cambiano un paio di posizioni, ma non gli interpreti. Castro e Verdi vanno ad agire da trequartista e da ala, mentre per i due goleador calzano a pennello le posizioni di attaccante e punta centrale. Maggiori cambiamenti ci sono invece in caso di 4-3-3. Pjanic va a fare il terzo di centrocampo, con Thereau che va ad agire da esterno offensivo insieme a El Shaarawy. Col 4-3-1-2 trova spazio nuovamente Castro, ai danni proprio del giocatore dell’Udinese, che si posiziona da trequartista. TOP11 27A 442 TOP11 27A 4312 copy

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy