Fantacalcio Mantra, la Top 11 della 17a giornata

Fantacalcio Mantra, la Top 11 della 17a giornata

Scopriamo quali sono stati i migliori giocatori della diciassettesima giornata per il Mantra

Commenta per primo!

I posticipi di Genova e Roma hanno da poco chiuso la 17a giornata di Serie A, e l’hanno fatto in modo alquanto rocambolesco. Al Ferraris i padroni di casa si sono fatti rimontare dal Palermo, che ha trovato al sua seconda vittoria stagionale, mentre all’Olimpico i biancoazzurri hanno avuto la meglio sulla Fiorentina, raggiungendo il Napoli al terzo posto in classifica. Grazie ai molti gol segnati in queste due partite, undici in tutto, sono molti i giocatori impegnati nei due posticipi ad essere finiti nella nostra selezione settimanale.

Andiamo quindi a mostrarvi la nostra esclusiva Top 11 Mantra, ovvero l’analisi della giornata alla ricerca dei migliori giocatori di questo turno e del modulo più efficace, ovviamente guardando il tutto in ottica Fantacalcio Mantra ed utilizzando i voti della redazione di Fantagazzetta.

Top 11 Mantra: I moduli

In una giornata in cui gli attaccanti hanno reso decisamente meglio delle ali, il modulo più efficace non poteva che essere il 4-3-3, che si aggiudica il primo posto con 129 punti. Staccato di un punto troviamo il 3-4-3, a conferma del fatto che la differenza in questo turno di campionato l’hanno fatta gli esterni d’attacco. Sul terzo gradino del podio c’è il 4-4-2 con 126 punti. A seguire troviamo il 4-3-1-2 con 125.5 punti, mentre 3-4-1-2 e 3-5-2 si fermano a quota 124.5. A distanza di mezzo punto troviamo il 4-2-2-2, mentre 4-2-3-1, 4-4-1-1 e 4-3-2-1 non vanno oltre il punteggio di 121. Chiude la nostra graduatoria il 3-4-2-1 con 120 punti.

Top 11 Mantra: I giocatori

Sono ben due i portieri ad aver neutralizzato un tiro dagli undici metri in questa giornata, ma solo Skorupski è riuscito anche a mantenere la porta inviolata. E’ dunque l’estremo difensore dell’Empoli a guadagnarsi la maglia da titolare della nostra Top 11. Difesa a quattro interamente priva dei “big di reparto”. A destra troviamo Rispoli, autore del momentaneo pareggio del Palermo a Genova, mentre a sinistra c’è Masina, che contro il Pescara ha addirittura sfiorato la doppietta. La coppia centrale è composta da Chiriches e Radu. Centrocampo a tre formato da Quaison, Dzemaili e Biglia, andato a segno su rigore. Nel tridente d’attacco troviamo il protagonista di giornata, per la seconda volta consecutiva, ovvero Mertens. Insieme a lui Thereau, anche per lui si tratta della seconda presenza nelle ultime due giornate, e Simeone, che con la sua doppietta aveva illuso i tifosi del Genoa.

TOP11 433 201617 17A

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy