Conferenza Torino – Mihajlovic: “Gioca Burdisso, Niang è in dubbio”

Conferenza Torino – Mihajlovic: “Gioca Burdisso, Niang è in dubbio”

Il tecnico granata Sinisa Mihajlovic presenta la sfida con l’Atalanta di Gasperini.

Sinisa Mihajlovic si è presentato in sala stampa, come di consueto, per presentare il match contro l’Atalanta in programma domani sera alle 20,45. La sfida ha il sapore di un ennesimo scontro diretto tra due squadre che in classifica contano gli stessi punti e condividono lo stesso obiettivo stagionale: l’Europa. Sinisa Mihajlovic si prepara allo scontro con tutta la rosa a propria disposizione, ad eccezione di Niang che è in dubbio, ma difficilmente avverranno troppi cambi rispetto agli undici visti a San Siro.

MIHAJLOVIC SULL’ATALANTA

“L’Atalanta ha cambiato tanto, ma è sempre forte, ha fatto bene in Europa League e ha gli stessi punti nostri. Sono una squadra che ha doti fisiche ma anche qualità davanti. Vorrei vedere lo spirito del Toro, tornare a imporre la legge del Grande Torino. L’anno scorso in casa ci siamo tolti grandi soddisfazioni, quest’anno invece stiamo perdendo dei punti di troppo. Domani vorrei rivedere lo spirito del Toro, quello che l’anno scorso in casa vinceva quasi sempre”.

MIHAJLOVIC SUL BALLOTTAGGIO BURDISSO-LYANCO

Lyanco sta bene ma non è al 100%, è il nostro futuro e lo sappiamo, ma Burdisso sta bene, si merita di vivere questo presente perchè è un grande professionista. Gente come Lyanco e Bonifazi devono avere la capacità di imparare da elementi come Burdisso e Moretti. Credo che domani giocherà Burdisso, poi vediamo”.

MIHAJLOVIC SU BURDISSO

“Con Burdisso abbiamo acquisito esperienza e personalità, con lui in campo siamo più alti dietro. E’ un giocatore che comanda, parla, si fa sentire, è importante per i compagni. Con questo modulo la squadra si sente più coperta, forse creiamo un po’ di meno rispetto al 4-2-3-2 ma ora abbiamo trovato questo equilibrio.”

MIHAJLOVIC SU LYANCO

Lyanco deve usare più la testa che il fisico e a volte fa degli errori proprio per la sua superiorità fisica. Quando capirà questo diventerà il difensore centrale migliore che ci sia in circolazione. Deve però imparare a non ripetere gli errori che fa. Lo stesso vale per Bonifazi, penso che loro due possano essere il futuro del Torino”.

MIHAJLOVIC SU NIANG

Niang ieri non si è allenato con noi, vediamo come sta oggi”.

MIHAJLOVIC SU BARRECA

“No, non è ancora pronto. De Silvestri, Ansaldi e Molinaro si giocano due posti, abbiamo provato tutti e tre, domani vediamo”.

MIHAJLOVIC SU LJAJIC

“Sa che non sta facendo bene, domani mi aspetto molto da lui e da Belotti. Se non dovesse convincermi andrà in panchina come tutti gli altri. Ho tante alternative, anche Edera ha fatto molto bene”.

MIHAJLOVIC SU BELOTTI

L’importanti era sbloccarsi, con il Carpi ha fatto un gol ma poteva farne tre. Come ho detto da lui domani mi aspetto molto”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy