Casa Torino: nella prima amichevole capitan Belotti sigla il primo gol stagionale

Casa Torino: nella prima amichevole capitan Belotti sigla il primo gol stagionale

E’ iniziata per il Torino la preparazione alla nuova stagione nel consueto ritiro a Bormio dove i ragazzi di Mihajlović, nella prima amichevole stagionale, hanno regolato per 5-0 la CasateRogoredo, formazione locale che milita in Eccellenza.

Nonostante il futuro di Belotti sia ancora incerto, il Torino ha iniziato ufficialmente la propria preparazione alla stagione 2017/2018: due giorni fa l’arrivo a Bormio, sede del ritiro, ed oggi la prima amichevole estiva contro la CasateRogoredo, formazione locale che milita in Eccellenza. Per questo primissimo impegno Mihajlović ha avuto tutti a disposizione tranne Benassi, Barreca e Lukic -che stanno usufruendo degli ultimi giorni di vacanza post Europeo U21- e Parigini, che è alle prese con una sublussazione della spalla.

REPORT TORINO – CASATEROGOREDO 5 – 0

FORMAZIONI

Torino (4-2-3-1): Sirigu (1′ st Ichazo); De Silvestri (1′ st Zappacosta), Rossettini (1′ st Lyanco), Bonifazi (1′ st Moretti), Avelar (1′ st Molinaro); Acquah (1′ st Valdifiori), Baselli (1′ st Obi) (vc); Falque (1′ st Aramu), Ljajić (1′ st Gustafson), Boye (1′ st Rossetti), Belotti (1′ st De Luca) (c). A disp: Zaccagno. All: Mihajlović

CasateseRogoredo (3-4-3): Piagni; Manta, Tufo, Tognassi, Molteni, Zambelli, Rossini, Baldan, Talon, Sassella, Colaianni. A disp: Englaro, Tomasoni, Fall, Triglia, Maccherone, Perez, Delle Fave, Sala, Fumagalli. All: Crotti

IL TABELLINO

36′ Belotti, 42′ Ljajić, 45′ Falque, 58′ Aramu, 70′ Zappacosta

Parte con una vittoria la nuova stagione del Torino di Siniša Mihajlović che riprende il percorso esattamente dove l’aveva lasciato: il 4-2-3-1 è ormai il modulo di riferimento in attesa che dal mercato arrivino rinforzi utili alla causa. Questo pomeriggio il mister ha schierato il neo acquisto Sirigu tra i pali e ha deciso di dare una possibilità al giovane Bonifazi in difesa, fresco vincitore della Serie B con la SPAL. A centrocampo ed in avanti spazio ai titolarissimi con Acquah-Baselli e Iago Falque, Ljajić, Boyè alle spalle di un Belotti con la fascia di capitano e autore del primo gol granata della stagione al 36’:  lancio di Iago per Boyé, palo dell’argentino e Belotti, sul tap-in, dopo una finta, segna a porta sguarnita. La prima frazione di gioco termina con un punteggio di 3-0 grazie ai raddoppi di Ljajić, gol al volo su assist di Avelar, e Iago Falque, suggerimento di Baselli in area con lo spagnolo che non sbaglia e insacca di sinistro. Nella ripresa Mihajlović cambia 11/11 della squadra inserendo tutte le seconde linee e decretando l’esordio di Lyanco in difesa insieme a Moretti. Gustafson prende il posto di Ljajić nel ruolo di trequartista, avanzando quindi il raggio d’azione rispetto al solito, mentre Rossetti, centrocampista centrale proveniente dalla primavera, è costretto ad adattarsi sull’esterno destro vista l’indisponibilità di Parigini. Il match continua su ritmi abbastanza tranquilli nei quali il Torino controlla la gara e trova di nuovo il gol grazie ad Aramu, bel tiro di controbalzo, e Zappacosta, inserimento fulmineo in area su assist di Obi, che sancisce il definitivo 5-0.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy