Casa Torino: 4-0 al Pisa in Coppa Italia, tra l’esordio di Ajeti e l’infortunio di Obi

Casa Torino: 4-0 al Pisa in Coppa Italia, tra l’esordio di Ajeti e l’infortunio di Obi

Report del mercoledì: tutte le ultime news dalla sede granata.

Il Torino non si ferma più. Prestazioni convincenti e filotto di risultati utili consecutivi fanno gridare al miracolo e inducono ad osannare la qualità di squadra e la bravura di Mihajlovic nel metterla in campo. Dopo la partita contro il Chievo di sabato sera, la squadra domenica è tornata ad allenarsi agli ordini del Mister serbo con il Pisa di Gennaro Gattuso nel mirino: obiettivo fare bene anche in Coppa Italia pur schierando le seconde linee, che finora hanno avuto meno spazio, così da mettere esperienza e minuti nelle gambe.

TORINO: REPORT ALLENAMENTO

Di seguito il report allenamento di oggi diffuso dal sito ufficiale Torinofc.it“Ripresa della preparazione per il Torino con un doppio programma: sessione di scarico per i protagonisti della vittoria in Tim Cup contro il Pisa e allenamento tecnico-tattico per tutti gli altri elementi a disposizione di Mihajlovic. Obi, uscito ieri sera dopo pochi minuti di gioco per un fastidio muscolare, verrà sottoposto domani ad accertamenti per valutare l’entità dell’infortunio ai muscoli adduttori della coscia destra. Vives, invece, ha intrapreso l’ultima fase della rieducazione, alla Sisport, che prevede esercizi specifici con carichi crescenti. Il Torino tornerà in campo domani pomeriggio: in programma una sessione tecnico-tattica alla Sisport, a porte chiuse.”

TORINO: REPORT INFORTUNATI E SQUALIFICATI

Nessun squalificato nè diffidato tra le fila del Torino.

OBI: verrà sottoposto giovedì ad accertamenti per valutare l’entità dell’infortunio ai muscoli adduttori della coscia destra (tempi di recupero da valutare).

VIVES: in recupero dalla lesione parziale del legamento collaterale mediale del ginocchio destro. Ha intrapreso l’ultima fase della rieducazione (in dubbio 16^ giornata).

MOLINARO: rottura del legamento crociato anteriore del ginocchio sinistro (in dubbio 25^ giornata).

AVELAR: in recupero dalla rottura del legamento crociato anteriore del ginocchio sinistro (recupero non definito).

TORINO: REPORT COPPA ITALIA

RISULTATO: TORINO – PISA 4-0

MARCATORI: Ljajic (3’pts), Maxi Lopez (7′ sts), Boyè (8′ sts), Belotti (12′ sts)

FORMAZIONE (4-3-3): Padelli; De Silvestri, Ajeti, Bovo, Moretti; Acquah, Lukic (17′ st Ljajic), Obi (15′ pt Gustafson); Martinez (29′ st Belotti), Maxi Lopez, Boyè.

Nella partita di martedì sera contro il Pisa di Gennaro Gattuso, presso lo Stadio Grande Torino, Sinisa Mihajlovic ha dato spazio a tutti coloro che finora ne hanno avuto meno: Ajeti ha fatto finalmente il suo esordio in maglia granata così come hanno trovato spazio Padelli, De Silvestri -recentemente accantonato dal mister serbo e autore di una prova debole- ed il giovane Lukic. La partita, nonostante la differenza di qualità oggettiva, ha faticato a prendere la direzione giusta tanto da rendere necessari i subentri di Ljajic e Belotti nel secondo tempo ma è solo durante i tempi supplementari che la squadra di Mihajlovic si sblocca e riesce a portare a casa anche questa vittoria grazie ai gol firmati Ljajic, Maxi Lopez, Boyè e BelottiObi, uscito infortunato al quindicesimo del primo tempo, ha accusato un problema muscolare e verrà valutato nelle prossime ore.

Così Sinisa Mihajlovic nel post partita: “Nel primo tempo abbiamo giocato male, abbiamo sbagliato tutto, non abbiamo giocato la gara con il giusto atteggiamento e con il giusto approccio e se la squadra ha affrontato la partita con l’atteggiamento sbagliato la colpa è solo mia. Si vede che non sono riuscito a trasmettere l’importanza di questa gara e questo mi dispiace e sono molto arrabbiato. Volevo vedere risposte dai giocatori che hanno giocato di meno e invece nel primo tempo abbiamo regalato tanto. Nel secondo tempo abbiamo fatto meglio ma comunque non siamo riusciti a far gol, anche perché il Pisa ha fatto un’ottima partita e tanti meriti anche a loro, ma noi potevamo fare di più. Era importante passare il turno ma sicuramente mi aspettavo di più dalla squadra. Quando la squadra sbaglia del tutto il primo tempo è colpa mia che non ho saputo imprimere il giusto approccio. C’è sempre da imparare e ho tratto cose utili da questa partita. Comunque faccio i complimenti a Rino e ai suoi ragazzi. Gustafson? E’ entrato bene in partita e sono contento di lui. Ljajic e Belotti sono due giocatori di qualità. Quando a una squadra togli i due giocatori di qualità migliore, si sente per tutti, e così anche per noi ma pensavo di non farli giocare oggi, e invece è successo. Quando sono entrati è stata un’altra cosa, ma io dico sempre che il Toro ha 22 titolari: oggi non è stato così. Questo ci deve far riflettere: a me e anche a chi ha giocato. Se si gioca con questo atteggiamento, poi chi non gioca non si deve lamentare. Questo lo sanno loro per primi perché gliel’ho detto a fine primo tempo”.

FANTAPILLS

fantapills_02, napoli, sampdoria,

– Obi ha dovuto abbandonare anzitempo la sfida di Coppa Italia contro il Pisa a causa di un problema muscolare. Le sue condizioni verranno valutate approfonditamente giovedì, ma difficilmente sarà disponibile contro la Sampdoria.

– L’impiego di De Silvestri contro il Pisa sembra decretare la definitiva consacrazione a titolare di Zappacosta. Per riprendersi il posto deve offrire molto di più del “compitino”.

Ljajic, da quando è approdato a Torino, è una macchina da bonus: 5 gol e 3 assist in 10 presenze in Serie A, nonché 1 gol in 2 presenze in Coppia Italia. Non male per uno scarto della Roma listato centrocampista e passato in sordina nelle aste estive.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy