La partita: Inter-Fiorentina 4-2

La partita: Inter-Fiorentina 4-2

Serie A 2016/2017 – 14a giornata

Commenta per primo!


BANNER_PAGELLE_02

INTER: Handanovic 5,5; D’Ambrosio 5,5; Ranocchia 5,5; Miranda 6; Ansaldi 6,5; Brozovic 6,5; Kondogbia 5,5 ( 45′ Joao Mario 5); Banega 6 (69′ Melo 5,5); Candreva 7 (79′ Eder 5,5); Perisic 6,5; Icardi 7,5. All. Pioli

FIORENTINA: Tatarusanu 5,5; Salcedo 4,5; G. Rodriguez 4,5; Astori 6; Milic 5 (45′ Tomovic 6); Tello 5 (75′ Perez 5,5); Badelj 6; B. Valero 6,5; Bernardeschi 6 (65′ Chiesa 5,5); Ilicic 7; Kalinic 6,5. All. Sousa

ARBITRO: Antonio Damato

RETI:  3′ Brozovic (I), 9′ Candreva (I), 19′ Icardi (I), 37′ Kalinic (F), 62′ Ilicic (F), 91′ Icardi (I).
ASSIST: Icardi (I), Candreva (I), Badelj (F), Borja Valero (F)
AMMONITI: 39′ Kondogbia (I), 41′ Salcedo (F), 55′ Brozovi (I), 58′ Miranda (I), 76′ Melo (I), 82′ Badelj (F), 83′ Borja Valero (F), 83′ Ansaldi (I)
ESPULSI: 46′ G.Rodriguez (F)


Banner-Press

Stefano Pioli (Allenatore Inter): Avevamo bisogno di vincere questa partita, ho chiesto ai ragazzi di essere concreti e di conquistare i 3 punti. L’idea è quella di provare a vincere più partite possibili per avvicinarci al terzo posto. Dobbiamo pensare gara per gara, il Napoli è avanti a noi in classifica e dobbiamo prepararci al meglio per la prossima gara. Ho trovato una squadra affiatata tutti stiamo dando il massimo per riportare l’Inter dove merita”.

Mauro Icardi: “Non so se questa sia la medicina migliore, ma oggi abbiamo fatto un passo avanti. Era tutta la settimana che si sentiva questa voglia di fare bene, e ci siamo riusciti. Non abbiamo paura di vincere, dobbiamo imparare a gestire la partita. Quando andiamo in vantaggio iniziamo a giocare troppo indietro, come dico sempre quando giochi nella tua metà campo per l’avversaria è più facile, e capita come oggi che subisci gol. Napoli? Giochiamo partita per partita, dobbiamo affrontare la prossima gara come quella di oggi, con la cattivera giusta, poi vediamo come va. Non ho un numero di gol come obbiettivo, io sono un attaccante e devo pensare a segnare sempre.”

Paulo Sousa (Allenatore Fiorentina): “Sono molto orgoglioso dei ragazzi, abbiamo dimostrato qualità e personalità da campioni. Non parlo degli arbitri, finita la partita finisce tutto. I nostri tifosi meritano un applauso, ci hanno spinto per tutta la partita. Sono contentissimo per la squadra. Lottiamo contro tutti e tutto, cercando di fare grandi prestazioni e fare i migliori risultati possibili.
L’Inter ha creato poche palle gol. Nonostante le difficoltà che ci creano gli avversari noi proviamo a giocare al calcio fino in fondo. Purtroppo, ad ogni errore nostro veniamo subito penalizzati. I ragazzi continuano a crescere e ci battiamo contro tutti per vincere le partite. Il modo in cui la squadra si sta allenando mi fa ben sperare per il futuro, c’è sempre il massimo impegno e la voglia di imparare e mettere in pratica quello che chiedo. Faccio i complimenti all’Inter per la vittoria, ma abbiamo fatto una grande gara.”


Banner-Highlights


Banner-Fantapills

–  CANDREVA: in assoluto l’interista che ci ha guadagnato di più dal cambio in panchina, per lui già due gol e un assist dall’arrivo di Pioli

– BROZOVIC: secondo gol consecutivo dopo quello segnato in Europa. Sembra che “Epic” sia tornato.

– KALINIC: di riffa o di raffa la butta sempre dentro, anche quando la squadra non gira, come nel primo tempo di San Siro. Dopo un inizio lento sembra finalmente tornato ai livelli dello scorso anno.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy