Cristante, il suo dicembre d’oro e il rilancio al Fantacalcio

Cristante, il suo dicembre d’oro e il rilancio al Fantacalcio

3 goal e due assist nel solo mese di dicembre. Cristante sta tornando sugli standard che ci aveva abituato all’Atalanta e con il suo momento d’oro è immediato il rilancio al Fantacalcio.

di Riccardo Corsano, @riccardoc9

Pazienza. E’ proprio questo il fattore che mette in comune le strade di Bryan Cristante e il direttore sportivo della Roma, Monchi.

L’ex ds del Siviglia ha chiarito fin da subito che per comprendere il suo progetto ci sarebbe voluta pazienza, la stessa che ha avuto il talento scuola Milan prima di essere rispolverato da Gasperini. Il nuovo asso nella manica di Di Francesco è stato uno dei primi acquisti della campagna di mercato giallorossa, ma ad inizio anno sembrava che – così come tutta la Roma – Cristante necessitasse di essere inquadrato in un nuovo sistema di gioco.

Col tempo e con i cambiamenti avvenuti in pochi mesi, grazie al suo acume tattico, Cristante è riuscito a ritornare decisivo sotto porta e togliersi di dosso la nomea di “pesce fuor d’acqua”. Nel mese di dicembre ha realizzato 3 goal e due assist in solo sei partite ed è tornato a splendere come nell’ultima annata alla Dea e, ora più che mai, è vicino al rilancio anche in ottica Fantacalcio.

CRISTANTE: IL SUO DICEMBRE D’ORO

Cristante nelle prime uscite stagionali è apparso inadeguato al ruolo di mezzala in un centrocampo a tre insieme a N’Zonzi, Pellegrini e De Rossi. La concorrenza era tanta e la collocazione in campo non metteva in risalto le sue caratteristiche. Da quando Di Francesco ha virato verso il 4-2-3-1 è passato al ruolo di pivot davanti alla difesa, sempre coperto da N’Zonzi, e la musica è cambiata.

Con meno compiti in fase difensiva e la possibilità di sganciarsi a ridosso delle punte ha sbloccato il potenziale che veniva nascosto dal precedente modulo. Nella sua parentesi alla Dea, nella lucida mente di Gasperini, era lui che creava le combinazioni in mezzo al campo e, grazie alla mole fisica, era in grado di vincere molti duelli anche vicino all’area avversaria. Con N’Zonzi che rimane più arretrato sul centro-sinistra, ora Cristante ha libertà di avvicinarsi alle zone più calde del campo nel mezzo spazio opposto in modo da dialogare con le punte.

Andando a ripercorrere i suoi momenti salienti dell’ultimo dicembre lo si vede spesso fluttuare sulla trequarti. Il match-winner col Genoa è stato realizzato in seguito ad una combinazione con Kluivert, mentre in occasione del goal di Cagliari riesce a ricevere comodamente poco fuori dall’area per poi insaccare dalla distanza. Discorso differente per il goal col Parma: qui si vedono le sue doti da incursore. Infatti non è raro vederlo segnare di testa e la sua mole fisica torna comoda anche in questi casi.

CRISTANTE: IL RILANCIO AL FANTACALCIO

Le grandi squadre, complici i tanti impegni ravvicinati, sono spesso soggette ad un intercambio continuo di giocatori. E la pazienza ritorna anche in questi casi. Le tante assenze in casa Roma hanno portato Cristante a giocare con continuità e, proprio in questi momenti, bisogna capitalizzare le occasioni. Il posto fisso di fianco a N’Zonzi, la collocazione in campo e la qualità delle prestazioni non hanno fatto altro che allinearsi nello stesso momento per portarlo ad un rilancio.

Con Pellegrini e De Rossi al rientro dall’infermeria le gerarchie non dovrebbero cambiare. I giallorossi stanno trovando equilibrio nelle prestazioni con questo schieramento e Cristante si è imposto in modo tale da essere lui il titolare nello scacchiere di Di Francesco.

Al Fantacalcio è inevitabile che scali le gerarchie in ogni squadra. Se prima lo si poteva accantonare per il rischio insufficienza sempre alle porte, ora torna il centrocampista dal bonus facile. Difficile rivederlo ai livelli della versione incursore sotto la gestione Gasperini, quello è stato finora il suo prime a livello realizzativo. Ma le smentite, in particolare dopo questo dicembre d’oro, ora sembrano molto più semplici.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy