Casa Roma: tegola Salah, infortunio alla caviglia in allenamento

Casa Roma: tegola Salah, infortunio alla caviglia in allenamento

Nella seduta odierna a Trigoria l’attaccante egiziano ha rimediato una brutta botta alla caviglia destra.

Commenta per primo!

Mohamed Salah potrebbe saltare il tanto sentito derby con la Lazio e non solo. Difatti, durante la consueta partitella dell’allenamento odierno, l’attaccante della Roma ha subito un forte trauma alla caviglia destra in un contrasto di gioco con Vermaelen. Immediati i soccorsi dello staff medico che si è precipitato in campo per applicare del ghiaccio sulla parte contusa. Domani verranno svolti ulteriori accertamenti ed eventualmente, sulla base delle condizioni del piede destro, il calciatore sarà sottoposto ad opportuni esami strumentali. Notte di ansia dunque per Luciano Spalletti e tutti i tifosi giallorossi, che si augurano di poter ritrovare al più presto il proprio inamovibile titolare e beniamino.

SALAH: IL PRIMO BOLLETTINO MEDICO DELLA ROMA

01/12/2016 – Nessuna buona notizia nel primo comunicato divulgato dalla Roma in merito alle condizioni di Salah. In esso, infatti, si legge: “Nella giornata odierna Mohamed Salah è stato sottoposto ad esami strumentali che hanno messo in evidenza una lesione del compartimento legamentoso esterno della caviglia destra con associato interessamento del piano muscolo-tendineo antero-laterale. L’attaccante egiziano, che finora ha collezionato 16 presenze e 9 reti tra Campionato e Coppe, si era fermato mercoledì nel corso della seduta a Trigoria. Domattina il calciatore sarà sottoposto ad ulteriori accertamenti per stabilire il corretto iter terapeutico e la prognosi”.

SALAH: LA PROGNOSI

02/12/2016 – Finalmente in mattinata è arrivato il comunicato ufficiale della Roma circa i tempi di recupero dell’attaccante egiziano a seguito della lesione muscolo-tendinea e legamentosa alla caviglia destra. Questo è ciò che si apprende: “Gli ulteriori accertamenti a cui è stato sottoposto Salah in mattinata, confermano la diagnosi posta. L’ atleta continuerà il protocollo riabilitativo impostato con prognosi di 21 giorni“.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy