Alisson, quando il bonus è nei guantoni

Alisson, quando il bonus è nei guantoni

Il portiere brasiliano della Roma sta vivendo una stagione da top player, per la gioia non solo della Roma ma anche dei fantallenatori che hanno creduto in lui.

di Emanuele Strano

Buffon, Donnarumma, Handanovic, Reina. Volgendo lo sguardo ad inizio stagione, saranno stati probabilmente questi i pezzi pregiati dell’asta al fantacalcio nella maggior parte delle leghe. Qualcuno, però, ci avrà visto più lungo, puntando i propri crediti sul portiere della Roma, Alisson Becker. Ed oggi può pienamente esultare.

Sì, perchè il numero uno della nazionale brasiliana sta vivendo un’annata di livello assoluto, esaltando non solo i cuori dei tifosi romanisti, ma anche e soprattutto quelli dei fantallenatori che hanno creduto in lui ad inizio stagione.

ALISSON, CHE NUMERI AL FANTACALCIO

La media voto è quella dei grandi top player: un 6,34 che in termini fantacalcistici si traduce in un valore aggiunto costante per i modificatori di difesa. A dispetto della classica tradizione brasiliana, infatti, che vede i portieri “carioca” non sempre affidabili, Alisson è una vera e propria sicurezza tra i pali, elegante negli interventi e reattivo in anticipi e uscite.

Numeri di tutto rispetto anche in ottica bonus, dato che il portiere giallorosso si è dimostrato un ottimo para-rigori, sventando i tentativi di Viviani in Roma-Spal e di Inglese in Roma-Chievo Verona. E se giocate con il bonus di porta inviolata, avete un motivo per gioire in più: sono infatti 15 i clean sheet stagionali: per ben 15 volte su 35 il numero uno brasiliano ha infatti mantenuto la porta inviolata.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy