Juventus, Rugani vuole più spazio

Juventus, Rugani vuole più spazio

Il difensore bianconero, poco utilizzato da Allegri, ha tentato di rispondere sul campo alle polemiche seguite al post del papà Ubaldo su Facebook.

di Massimo Angelucci

La Juventus, fino ad ora, è stata uno schiacciasassi. I numeri parlano chiaro: 12 vittorie su 13 partite disputate, un pareggio, miglior attacco con 28 goal segnati, miglior difesa con 8 goal subìti. Tutto questo si traduce in 37 punti su 39 disponibili, con un Cristiano Ronaldo in stato di grazia: 10 goal e 5 assist in 15 partite tra Campionato e Champions. Inutile nascondere che il fuoriclasse portoghese è il valore aggiunto di una rosa granitica che sta tentando, non è un mistero, l’assalto a quella benedetta o maledetta, dipende dai punti di vista, Champions League che manca dal 22 maggio 1996. Come in ogni rosa che si rispetti però, esiste una spina. Si tratta di Daniele Rugani, che ha totalizzato in questa stagione solo 4 presenze su 17 partite. Poche apparizioni, è vero, ma in tal senso l’allenatore Massimiliano Allegri è stato chiaro in più di un’occasione: “Ho 5 difensori di qualità e deciderò chi gioca di volta in volta, in base alle caratteristiche dell’avversario“.

LE DICHIARAZIONI DI PAPÀ RUGANI

Lo scarso impiego di Rugani però, non è stato gradito dal papà del difensore toscano, Ubaldo, che ha espresso tutto il suo disappunto via Facebook. “Non c’è bisogno di dire niente. Questo viso vi spiega tutto. Ma tra poco finirà ‘sta storia. E ci riprenderemo con gli interessi tutto quello che si merita. Vamos DR24. Per me tutta la vita il miglior difensore italiano”: questa la didascalia allegata ad una foto col volto sconsolato di Rugani. Una frecciatina bella e buona ad Allegri, la seconda se si pensa a quella lanciata poco tempo fa dal marocchino Medhi Benatia, anche lui difensore insoddisfatto dalle scelte del “Conte Max”.

Daniele ha cercato allora di placare le polemiche e, nel post di Juventus-Spal dove ha finalmente giocato titolare centrando anche una buona prestazione, ha buttato acqua sul fuoco: “Io cerco di allenarmi e di farmi trovare pronto. Le altre chiacchiere stanno a zero“. Ma se l’insoddisfazione familiare non dovesse placarsi, sicuramente Daniele Rugani potrebbe essere un profilo molto interessante per la prossima finestra invernale di mercato.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy