Juventus: come cambia la formazione anti-Napoli con l’infortunio di Mandžukić?

Juventus: come cambia la formazione anti-Napoli con l’infortunio di Mandžukić?

L’improvviso infortunio dell’attaccante croato e le precarie condizioni fisiche di Higuain hanno generato dubbi circa l’undici titolare con cui i bianconeri affronteranno la squadra di Sarri. Nella rifinitura di domani mattina Allegri proverà a scioglierli, tenendo in considerazione anche le condizioni di Cuadrado e Bernardeschi, ma intanto vediamo assieme tutte le ipotesi.

Commenta per primo!

L’ultimo allenamento in casa Juventus prima della partenza per Napoli non ha portato buone notizie per Massimiliano Allegri, che ha dovuto lasciare a Torino Mario Mandzukic, oltre che Lichtsteiner e Howedes. L’improvviso forfait dell’attaccante croato ha dato il via al “toto-formazione” che giocherà titolare al San Paolo.

La prima ipotesi è quella di un recupero lampo di Gonzalo Higuain, che malgrado la frattura alla mano sinistra potrebbe stringere i denti e scendere in campo dal primo minuto, supportato dagli unici due attaccanti al momento in buone condizioni fisiche, ossia Dybala e Douglas Costa.
In tal caso, l’undici titolare potrebbe essere un 3-4-2-1 composto da: Buffon; Barzagli, Benatia, Chiellini; De Sciglio, Pjanic, Khedira, Alex Sandro; Dybala, Douglas Costa; Higuain.

Qualora però il Pipita avvertisse troppo dolore o Allegri non volesse rischiarlo in vista della decisiva gara di Champions del prossimo martedì, Dybala potrebbe tornare a ricoprire il ruolo di prima punta come ai tempi del Palermo o tutt’al più giocare falso nueve, con alle spalle il titolare certo Douglas Costa e uno tra Cuadrado e Bernardeschi, sempre ammesso che questi ultimi abbiano recuperato dagli acciacchi che li hanno lasciati in tribuna contro il Crotone. Nell’ipotesi in cui entrambi non dovessero farcela a sostenere il match fin dal primo minuto, Allegri potrebbe schierare avanzato Marchisio, che in passato ha già ricoperto tale ruolo.
In quest’ottica, la formazione iniziale potrebbe essere un 3-4-2-1 composto da: Buffon; Barzagli, Benatia, Chiellini; De Sciglio, Pjanic, Khedira, Alex Sandro; Cuadrado (o Bernardeschi o Marchisio), Douglas Costa; Dybala.

Nel caso in cui invece Mister Max dovesse optare per la difesa a 4, poco cambierebbe nelle soluzioni avanzate già proposte (che come visto dipendono principalmente dalla presenza o meno di Higuain), mentre si aprirebbe la strada della titolarità per Matuidi in un centrocampo a 3 completato da Pjanic e uno tra Marchisio e Khedira.
Sulla base di tale ipotesi, la probabile formazione sarebbe un 4-3-3 composto da: Buffon; De Sciglio, Barzagli (o Rugani o Benatia), Chiellini, Alex Sandro; Marchisio (o Khedira), Pjanic, Matuidi; Cuadrado, Dybala, Douglas Costa.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy