Juventus: ampio turnover in vista del Benevento

Juventus: ampio turnover in vista del Benevento

Prosegue la preparazione dei bianconeri in vista della dodicesima giornata di Campionato. Contro il Benevento, Allegri potrebbe attuare scelte di formazione diverse da quelle a cui siamo abituati.

Commenta per primo!

Dopo aver accantonato il primo pass per gli ottavi di Champions, strappando solo un pareggio contro lo Sporting Lisbona, la Juventus si prepara a riprendere la corsa verso la vetta del Campionato. In tal senso, la prossima avversaria sul calendario è la neo-promossa Benevento, attesa domenica 5 novembre all’Allianz Stadium. Malgrado l’impegno non sia da sottovalutare, vista la necessità di conquistare i tre punti necessari per mantenere il passo di Napoli e Inter, è alquanto probabile un ampio turnover da parte di Massimiliano Allegri. Il tecnico livornese infatti, potrebbe approfittare del match casalingo contro i giallorossi di De Zerbi per far riposare molti dei suoi titolarissimi e far accumulare minuti nelle gambe a quelli finora meno impiegati.

Quasi certamente, tra i pali rivedremo Szczesny al posto di un Buffon che quest’anno ha già lasciato più volte spazio al suo vice, in modo da recuperare appieno in vista degli appuntamenti più importanti, in primis quelli europei.

Nella difesa a 4 dovrebbe tornare a destra Lichtsteiner, la cui esclusione dalla lista Champions garantisce un massimo impiego in Serie A, accanto alla coppia di centrali composta dall’inamovibile Chiellini e da Rugani, che dovrebbe dare il cambio a Barzagli sceso in campo martedì a Lisbona. Quanto all’esterno basso sinistro, rimane vivo il perenne ballottaggio tra Alex Sandro e Asamoah, con quest’ultimo in leggero vantaggio considerata anche la prestazione decisamente sottotono del brasiliano contro lo Sporting.

A centrocampo dovrebbe rivedersi l’accoppiata Bentancur-Matuidi, in pole position rispetto ai veterani Pjanic-Khedira, anche se non è escluso l’utilizzo di un Miralem supportato dal francese, come già accaduto nell’ultimo squarcio di gara in Portogallo, e un Marchisio pronto a subentrare a gara in corso.

Diverso il discorso per quanto riguarda invece il reparto avanzato. Qui infatti, considerata la difesa piuttosto blanda del Benevento, Mister Max potrebbe puntare nuovamente su Dybala e Higuain, in modo da fornire al primo la possibilità di ritrovare la via del goal e all’altro la chance di dare continuità alle reti segnate nelle ultime tre gare. C’è da scommettere dunque, sulla quasi inevitabile titolarità di entrambi gli argentini, che potrebbero vedere al loro fianco Bernardeschi a destra e Douglas Costa a sinistra, con il brasiliano che però dovrà vedersela comunque con un Allegri sempre restio a privarsi di Mandžukić.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy