Juventus, Allegri: “Mandžukić è straordinario. Dybala? Normale fosse arrabbiato”

Juventus, Allegri: “Mandžukić è straordinario. Dybala? Normale fosse arrabbiato”

Il tecnico bianconero ha commentato la vittoria di misura sulla Roma ai microfoni di Sky Sport.

di Fabiola Graziano

La Juventus batte la Roma per 1-0 e conquista il titolo di Campione d’inverno con due giornate d’anticipo, ma Massimiliano Allegri non vuole abbassare la guardia perché il cammino in Campionato è ancora molto lungo. Per questo, nell’immediato post-gara, il tecnico livornese ha preferito elogiare il match winner Mario Mandžukić e spiegare il malcontento di Paulo Dybala, piuttosto che soffermarsi su un ipotetico ottavo scudetto consecutivo per i bianconeri.

LE DICHIARAZIONI DI ALLEGRI

“Siamo Campioni d’inverno, ma non abbiamo vinto ancora nulla. Ci aspettano due partite importanti in campionato, per arrivare a fine anno con il maggior vantaggio possibile sul Napoli. Stasera abbiamo fatto una buona gara, creando tante palle gol che sono state cancellate da buoni interventi del portiere avversario, e soffrendo in maniera ordinata. Mandžukić? Mario è un giocatore straordinario, sia a livello fisico che tecnico. Normale che, quando si abbassa per venirci a dare mano a centrocampo, facciamo un po’ più fatica a uscire, ma in questo oggi è stato bravissimo. Dybala? Paulo è stato fondamentale per farci uscire da dietro, normale che fosse arrabbiato al momento del cambio, ma in quel momento avevo bisogno di un giocatore che avesse la forza di portare da solo la palla nella metà campo avversaria”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy