Juventus, Allegri: “Cristiano Ronaldo fa la differenza”

Juventus, Allegri: “Cristiano Ronaldo fa la differenza”

Il tecnico bianconero ha commentato a caldo la vittoria contro la Spal, dove a mettersi in mostra è stata ancora una volta la leggenda portoghese.

di Fabiola Graziano

Per Massimiliano Allegri ripartire con il piede giusto in Campionato era necessario anche per riprendere martedì sera il cammino in Champions nel migliore dei modi. In tal senso, la sua Juventus non lo ha deluso, chiudendo l’anticipo delle 18:00 contro la Spal con un secco 2-0 firmato Cristiano Ronaldo e Mario Mandzukic. Del cinque volte Pallone d’Oro e di alcuni dei suoi compagni il tecnico livornese ha parlato nell’immediato post-gara.

LE PAROLE DI ALLEGRI

Sulla partita: “Non era tanto semplice perché noi nelle ultime 10 soste avevamo fatto soltanto meno punti di Lazio, Inter e Napoli. La Spal poi è una squadra che gioca e che ci ha messo in difficoltà soprattutto nel secondo tempo. Nella ripresa ho messo Douglas Costa dietro CR7 e Mandzukic e siamo andati decisamente meglio”.

Su Douglas Costa: “Ha avuto un periodo un po’ così, tra infortuni e squalifica. Oggi ha fatto una buona partita anche sul piano caratteriale e sono molto contento”.

Su Bentancur: “Anche lui è migliorato molto, forse può fare di più in fase di possesso quando deve verticalizzare per l’ultimo passaggio”.

Su Cristiano Ronaldo: “L’esultanza con gli squat? Chiedeto a lui (ride ndr). Scherzi a parte, anche oggi ha fatto una gran partita, le sue sono giocate che fanno la differenza”.

Sul turnover: “Le scelte io le faccio guardando un po’ tutto, ma credo che ogni tanto un po’ di panchina faccia bene a tutti e giocando tantissime partite mi serve tenere alta la tensione per tutto il gruppo”.

Su Rugani: “E’ un grande difensore, così come gli altri che ho in rosa e li ruoto come faccio con tutti”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy