Inter, Spalletti: “Nainggolan sa fare il mediano”

Inter, Spalletti: “Nainggolan sa fare il mediano”

Alla vigilia dell’atteso ritorno in Champions contro il Barcellona, il tecnico nerazzurro ha rivelato un nuovo impiego di Nainggolan nel suo undici titolare e ha spiegato alcuni retroscena sull’operazione di mercato che ha visto il ritorno di Rafinha tra le fila blaugrana.

di Fabiola Graziano

Mentre il rientro di Leo Messi tra i convocati del Barça spaventa i tifosi, Luciano Spalletti è certo di poter affrontare i blaugrana con lo stesso spirito con cui la sua Inter ha inanellato le ultime vittorie in Campionato, dove ha ritrovato anche Radja Nainggolan, tornato al goal allo scadere della partita con il Genoa.

LE PAROLE DI SPALLETTI

Su Nainggolan: “Radja è un calciatore completo. Andrà valutato bene nell’allenamento di oggi. Lui sa fare anche il mediano, non solo l’uomo dietro le punte, è partito da mediano: a Roma abbiamo invertito le posizioni tra lui e Pjanic ed è successo il finimondo, poi dopo non sono rimaste tracce di quanto successo”.

Sull’ex Rafinha: “Non so come rispondere. Mi sembra di aver già detto tutto. Ripeto che è stato uno di quei calciatori importanti affinché noi fossimo ora in Champions. E’ stato uno di quelli determinanti. Poi c’erano delle scadenze e dei prezzi, in base ai quali noi non potevamo fare questa operazione e prendere questo giocatore: il Barça voleva quei soldi lì e non si poteva fare. C’erano dei vincoli e dei paletti da rispettare. Rafinha è un gran calciatore e una persona spettacolare, ma si può giocare anche senza di lui. Non è mai l’elemento che fa diventare bella la squadra. Lo ritrovo volentieri e lo allenerei di nuovo volentieri, ma ora gioca nel Barcellona”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy