Casa Inter: Ansaldi non ce la fa. Pioli: “Obiettivo Europa League”

Casa Inter: Ansaldi non ce la fa. Pioli: “Obiettivo Europa League”

Il terzino argentino è l’unico indisponibile per la trasferta toscana.
In conferenza stampa, intanto, il tecnico Pioli mette la qualificazione alla prossima Europa League come obiettivo minimo.

L’Inter si prepara ad affrontare la Fiorentina, nell’anticipo serale di sabato.
Queste le ultime news in vista dell’impegno in Campionato.

INTER: REPORT ALLENAMENTO

Penultimo allenamento per i nerazzurri, prima della partenza per Firenze.
Dopo un iniziale riscaldamento in palestra, i giocatori si sono spostati sul campo dove hanno svolto lavoro tattico e torelli.

INTER: REPORT SQUALIFICATI E INFORTUNATI

Nessuno squalificato ma continuano a rimanere in diffida Murillo e Medel.
L’unico indisponibile è Ansaldi, fermato da un problema muscolare agli adduttori.

FANTAPILLS

fantapillsL’Inter è reduce da un periodo tutt’altro che brillante e la trasferta di Firenze è tradizionalmente ostica per i colori nerazzurri: per questo motivo è consigliabile valutare bene le proprie alternative prima di scegliere giocatori nerazzurri.
Vi sono comunque alcuni giocatori non sconsigliati a priori, tra essi abbiamo:

ICARDI: dopo aver segnato il suo primo gol in un derby, avrà sicuramente gli stimoli per riportare, a suon di gol, la sua squadra alla vittoria.

JOAO MARIO: sembra aver scalzato Banega e sembra essere tornato importante nel gioco della squadra.

PERISIC/CANDREVA: nel derby hanno portato un bonus entrambi: assist per il croato e gol per l’italiano.
Più volte, quest’anno, l’Inter ha faticato se i suoi due esterni hanno avuto giornate no: la speranza è che possano essere decisivi anche questa settimana.

Ieri ha parlato Pioli in conferenza stampa: vediamo le sue dichiarazioni più interessanti.

PIOLI E LO STATO DELLA SQUADRA

“Possiamo finire il campionato in posizione migliore, l’Europa League deve essere l’obiettivo, dobbiamo tornare alla vittoria e migliorare la posizione in classifica.
Nelle ultime partite, due situazioni ci hanno penalizzato: gestione della palla perché abbiamo subito gol perdendo palle banali, e palle inattive. Su questo dovremo lavorare.
Abbiamo sempre lavorato per dare il massimo. Abbiamo sempre detto che i bilanci si fanno a fine campionato e dobbiamo dare il massimo per essere soddisfatti del nostro lavoro. Abbiamo avuto un calo, commesso alcuni errori ma abbiamo tutte le possibilità per finire bene.
A squadra schierata abbiamo preso solo un gol con l’Atalanta: poi abbiamo peccato troppo da palla inattiva.”

PIOLI E LA FIORENTINA

“Difficile giocare a Firenze, ha fermato tutte le grandi, ma tutte le partite da novembre in avanti sono state dure perché rincorriamo sempre.
Sabato sarà difficile e complicato, una squadra che gioca bene, allenata bene, sarà importante tornare da Firenze con i 3 punti.”

PIOLI E I SINGOLI

Miranda ha già dimostrato tutte le sue qualità e non è il singolo che può fare meglio ma tutto il collettivo che deve lavorare con più attenzione e precisione tatticamente e tecnicamente.”
In merito al poco utilizzo di Gabigol, il tecnico aggiunge: “Ho la fortuna di avere tanti possibilità di scelta, ho sempre fatto le scelte che ritenevo giuste. In alcune partite gli infortuni mi hanno obbligato, tutti devono lavorare con positività e farsi trovare pronti.”

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy