Casa Inter: Ansaldi non ce la fa. Pioli: “Obiettivo Europa League”

Casa Inter: Ansaldi non ce la fa. Pioli: “Obiettivo Europa League”

Il terzino argentino è l’unico indisponibile per la trasferta toscana.
In conferenza stampa, intanto, il tecnico Pioli mette la qualificazione alla prossima Europa League come obiettivo minimo.

di Stefano Chillura, @stanchill

L’Inter si prepara ad affrontare la Fiorentina, nell’anticipo serale di sabato.
Queste le ultime news in vista dell’impegno in Campionato.

INTER: REPORT ALLENAMENTO

Penultimo allenamento per i nerazzurri, prima della partenza per Firenze.
Dopo un iniziale riscaldamento in palestra, i giocatori si sono spostati sul campo dove hanno svolto lavoro tattico e torelli.

INTER: REPORT SQUALIFICATI E INFORTUNATI

Nessuno squalificato ma continuano a rimanere in diffida Murillo e Medel.
L’unico indisponibile è Ansaldi, fermato da un problema muscolare agli adduttori.

FANTAPILLS

fantapillsL’Inter è reduce da un periodo tutt’altro che brillante e la trasferta di Firenze è tradizionalmente ostica per i colori nerazzurri: per questo motivo è consigliabile valutare bene le proprie alternative prima di scegliere giocatori nerazzurri.
Vi sono comunque alcuni giocatori non sconsigliati a priori, tra essi abbiamo:

ICARDI: dopo aver segnato il suo primo gol in un derby, avrà sicuramente gli stimoli per riportare, a suon di gol, la sua squadra alla vittoria.

JOAO MARIO: sembra aver scalzato Banega e sembra essere tornato importante nel gioco della squadra.

PERISIC/CANDREVA: nel derby hanno portato un bonus entrambi: assist per il croato e gol per l’italiano.
Più volte, quest’anno, l’Inter ha faticato se i suoi due esterni hanno avuto giornate no: la speranza è che possano essere decisivi anche questa settimana.

Ieri ha parlato Pioli in conferenza stampa: vediamo le sue dichiarazioni più interessanti.

PIOLI E LO STATO DELLA SQUADRA

“Possiamo finire il campionato in posizione migliore, l’Europa League deve essere l’obiettivo, dobbiamo tornare alla vittoria e migliorare la posizione in classifica.
Nelle ultime partite, due situazioni ci hanno penalizzato: gestione della palla perché abbiamo subito gol perdendo palle banali, e palle inattive. Su questo dovremo lavorare.
Abbiamo sempre lavorato per dare il massimo. Abbiamo sempre detto che i bilanci si fanno a fine campionato e dobbiamo dare il massimo per essere soddisfatti del nostro lavoro. Abbiamo avuto un calo, commesso alcuni errori ma abbiamo tutte le possibilità per finire bene.
A squadra schierata abbiamo preso solo un gol con l’Atalanta: poi abbiamo peccato troppo da palla inattiva.”

PIOLI E LA FIORENTINA

“Difficile giocare a Firenze, ha fermato tutte le grandi, ma tutte le partite da novembre in avanti sono state dure perché rincorriamo sempre.
Sabato sarà difficile e complicato, una squadra che gioca bene, allenata bene, sarà importante tornare da Firenze con i 3 punti.”

PIOLI E I SINGOLI

Miranda ha già dimostrato tutte le sue qualità e non è il singolo che può fare meglio ma tutto il collettivo che deve lavorare con più attenzione e precisione tatticamente e tecnicamente.”
In merito al poco utilizzo di Gabigol, il tecnico aggiunge: “Ho la fortuna di avere tanti possibilità di scelta, ho sempre fatto le scelte che ritenevo giuste. In alcune partite gli infortuni mi hanno obbligato, tutti devono lavorare con positività e farsi trovare pronti.”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy