Genoa: Lapadula ancora a secco di gol, ma con Favilli out può far bene

Genoa: Lapadula ancora a secco di gol, ma con Favilli out può far bene

L’occasione può arrivare già contro il Bologna?

di Alessandro Rullo

Dopo un’estate in cui è stato corteggiato da molte pretendenti di A, alla fine Gianluca Lapadula è rimasto a Genova, nonostante la grande concorrenza in avanti. E sicuramente la sua penuria dal punto di vista realizzativo non lo sta aiutando a risalire nelle gerarchie rossoblù.

LAPADULA: TANTE OCCASIONI, MA NESSUN GOL

Non è riuscito a sbloccarsi neanche nell’ultima amichevole contro l’Alessandria, vinta per 4 reti a 0. Le occasioni non gli sono mancate, una traversa colpita da 30 metri, un gol annullato per fuorigioco, ma niente da fare. Sembra insomma che anche la fortuna si sia messa a remare contro l’ex Pescara e Milan. Ma Gianluca non è uno che si arrende, è uno di quei giocatori “testa bassa e pedalare”, uno che di impegno ce ne mette sempre davvero tanto. Anche mister Ballardini è dello stesso avviso, come ha dichiarato in conferenza stampa nei giorni scorsi: “Prima o poi salterà fuori. Lui si impegna molto per la squadra: prima o poi troverà la porta e allora sarà facile per lui fare gol”.

LAPADULA: IL GOL È A PORTATA DI MANO

E con l’infortunio del centravanti dell’U-21 Favilli, di occasioni per fare goal forse potrà averne già a partire dal prossimo turno di Serie A. Non partirà da titolare (Piatek, Pandev e Kouamè stanno facendo molto bene), ma può ben sperare di subentrare ad uno dei tre a partita in corso. L’avversario del Grifone sarà il Bologna di Pippo Inzaghi, ancora alla ricerca della prima vittoria stagionale. Con un avversario poco temibile quindi, i presupposti per la prima rete stagionale di Lapa-gol sembrano esserci, se saprà sfruttare al meglio il minutaggio che probabilmente gli sarà concesso. Sempre sperando nella benedizione della Dea bendata, si intende.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy