Frosinone, Longo: “Avremmo meritato la vittoria”

Frosinone, Longo: “Avremmo meritato la vittoria”

Dopo la partita casalinga pareggiata contro il Cagliari, le parole di Moreno Longo, sulla squadra, sulla partita e su Pinamonti.

di Matteo Previderio

Il Frosinone davanti ai propri tifosi riesce a portare a casa un altro punto, restando così agganciato al gruppetto in lotta per non retrocedere, formato attualmente da Bologna, Empoli e Udinese. Un pareggio tutto sommato giusto, nonostante la formazione ciociara, con un pizzico di convinzione in più, avrebbe senza dubbio potuto ambire al bottino pieno. Dunque, nelle ultime 6 partite disputate, 4 pareggi, una vittoria ed una sola sconfitta, per una squadra che non ha nessuna intenzione di rassegnarsi alla retrocessione.

FROSINONE, LE PAROLE DI MISTER LONGO

Sulla partita: “Per costruire la salvezza per una squadra come la nostra, le partite casalinghe possono influire davvero tanto nel nostro Campionato. I tifosi oggi sono stati straordinari e se c’era una squadra che avrebbe meritato la vittoria, questa era il Frosinone. Cragno è stato il migliore in campo, e soprattutto nel primo tempo avremmo dovuto avere la cattiveria e la determinazione giusta per chiudere ed uccidere la partita, perché in Serie A certe occasioni sprecate alla lunga si pagano.”

Su Pinamonti: “Sul contatto con Cragno non c’era assolutamente nulla! Pinamonti è un ragazzo che vede molto la porta, che ha un grande talento e che ci sta dando una grossa mano in questo momento. È un ragazzo che ci garantisce una valida alternativa nella possibilità di avere un calciatore giovane, ma che comunque può darci il suo apporto. Al momento l’unica difficoltà che ho nel farlo giocare con continuità, è il fatto che avendo cambiato modulo deve giocarsi il posto con Daniel Ciofani, che resta comunque il nostro capitano e il nostro attaccante di riferimento. Credo che avrà i suoi spazi e se continuerà così, il minutaggio potrà senza alcun dubbio aumentare.”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy