Casa Crotone: Mesbah in dubbio per la sfida col Milan

Casa Crotone: Mesbah in dubbio per la sfida col Milan

Report del mercoledì: tutte le ultime news dalla sede rossoblu.

Nuova settimana di lavoro per il Crotone targato Nicola. Squadra che, ormai, ha acquisito solidità difensiva e una propria identità. Trasferta molto difficile per i pitagorici, che affronteranno il Milan nel lunch-match a San Siro domenica 4 dicembre alle ore 12:30. L’obiettivo, per gli Squali, è quello di dare continuità all’ultima prestazione casalinga con la Sampdoria, e provare a ottenere punti vista la classifica molto corta nella zona salvezza.

CROTONE: REPORT ALLENAMENTO

Primo allenamento settimanale martedì pomeriggio per gli squali: seduta iniziata con il lavoro in palestra e proseguita poi sul terreno di gioco con partite a tema e partitella a campo ridotto. Ora si cercherà di abituare il gruppo a lavorare in orari mattutini, per massimizzare al meglio le tempistiche della gara di Milano, che si giocherà in un orario inusuale come quello delle 12:30. Da oggi in poi sono previste, quindi, sedute mattutine.

CROTONE: REPORT INFORTUNATI

Proseguono nel loro iter riabilitativo i soliti noti infortunati rossoblu: Claiton, alle prese con un trauma distorsivo al ginocchio destro, ne avrà ancora per un po’ (la diagnosi iniziale parlava di circa un mese per il recupero completo del calciatore). Anche Nalini prosegue in differenziato, alle prese con un’elongazione al flessore sinistro. A parte infine pure Tonev, vittima di acciacchi fisici che si porta dietro da precedenti infortuni stagionali. Da segnalare come Mesbah, uscito malconcio nella gara contro la Sampdoria, non abbia preso parte alla sessione di martedì. Le sue condizioni saranno valutate nei prossimi giorni.

CROTONE INTERVISTE: CECCHERINI

Ai microfoni della web-tv del Crotone, parla il difensore rossoblù: “L’obiettivo, oltre a fare una bella figura, è racimolare punti. Meritavamo di più, anche col Torino il finale ci ha deluso, perché abbiamo preso due goal e poteva essere un punto importante. Con la Sampdoria, sinceramente, son stati due punti buttati al vento. Per come è stata la partita, meritavamo di più. E’ un orario strano giocare alle 12:30, mi è già capitato in passato di giocare a quest’ora. Bisogna pensare solo a far bene, già da oggi inizieremo a preparare la partita nel migliore dei modi. Il Milan è una squadra che sta bene, ha trovato un allenatore che la sta facendo girare nel migliore dei modi, ha tanti giovani importanti che stanno uscendo fuori e ha un organico importante. Sono convinto che questa settimana prepareremo la partita al meglio“.

FANTAPILLS
fantapills_03

Falcinelli: ormai siamo diventati ripetitivi. Lotta come un leone, fa a sportellate con le difese avversarie e dà tutto fino al novantesimo. Gli basta anche solo un pallone per segnare, cosa si può volere di meglio? Può diventare davvero, se non lo è già, un ottimo terzo slot da mettere soprattutto nelle partite casalinghe, dove la squadra si rende più pericolosa.

Rosi: anche qui stiamo diventando banali, ma lui rimane il più appetibile dei difensori rossoblu. Avanti e indietro sulla fascia destra come un treno. Inoltre i voti continuano a essere molto soddisfacenti. Unica pecca, qualche giallo di troppo.

Cordaz: l’estremo difensore pitagorico si conferma portiere affidabile. Contro la Sampdoria parate importanti, su Muriel e Quagliarella, che hanno tenuto a galla la squadra. Se si limano gli errori negli ultimi minuti, con questo nuovo assetto tattico, Alex può essere tranquillamente schierato nelle partite casalinghe abbordabili.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy