Conferenza Cagliari – Lopez: “Domani giocano Ceppitelli, Cigarini e Pavoletti”

Conferenza Cagliari – Lopez: “Domani giocano Ceppitelli, Cigarini e Pavoletti”

Il tecnico rossoblu ha presentato il match contro il Sassuolo.

Dopo l’importante vittoria casalinga contro la Spal, gli uomini di Diego Lopez affrontano il Sassuolo in una trasferta ricca di insidie, vista anche la voglia di riscatto dei neroverdi reduci dal clamoroso 7-0 subito dalla Juventus nell’ultimo turno. Il tecnico del Cagliari ha svelato, come al solito, tre giocatori che certamente saranno della partita e ha sottolineato il buon momento di forma di tutta la squadra.

LOPEZ E LA FORMAZIONE ANTI-SASSUOLO

I tre sicuri per domani? Ceppitelli, Cigarini e Pavoletti. Mi piace questa rosa, ha tante caratteristiche diverse che permettono di fare tante cose. Non cambio il 3-5-2 ma all’interno di questo modulo sono possibili tante varianti. Vedo bene tutti in questo momento”.

LOPEZ SUI NUOVI ARRIVATI

Lykogiannis ha giocato subito un pezzo di partita a Crotone perché l’ho visto già pronto. Lui e Castan da subito sono sembrati più pronti. Contro la Spal il greco è rimasto fuori per scelta di caratteristiche, ma credo che con questo modulo si troverà bene”.

LOPEZ SUGLI ASSENTI

Faragò ha avuto un problema alla schiena e non sarà dei nostri, mentre Giannetti non è convocato per scelta tecnica”.

LOPEZ SUI SINGOLI

“I fischi a Farias li abbiamo sentiti tutti. Io non regalo niente a nessuno, guardo cosa dice il campo e se l’ho fatto giocare è perché era concentrato. Romagna? Mi piace molto perché anche quando gioca con continuità non si limita al compitino e lavora tanto in allenamento. Ultimamente non ha giocato ma il mio pensiero non cambia. Joao Pedro può fare bene anche nella linea dei centrocampisti, anche se so che perdo qualcosa davanti quando lui gioca dietro. Ionita? Ci può stare qualche gara un po’ appannata ma per noi è un giocatore molto importante. Ci dà tanto e ha un grande potenziale, dà tanta fisicità e può dare ancora tanto, cosi come Barella. Sono contento anche per Sau, il gol gli mancava”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy