Casa Bologna: Donadoni recupera Di Francesco, ma perde Rizzo

Casa Bologna: Donadoni recupera Di Francesco, ma perde Rizzo

Report del mercoledì: tutte le ultime news dalla sede dei rossoblu.

Commenta per primo!

Ripartire, questo è l’imperativo per il Bologna dopo la debacle casalinga contro l’Atalanta. Prima però del prossimo match di Serie A, in programma lunedì 5 dicembre alle ore 21:00 contro l’Udinese alla Dacia Arena, i felsinei saranno impegnati domani alle 21:00 in Coppa Italia nel match valevole per gli ottavi di finale contro l’Hellas Verona. Quest’ultimo è al comando della serie cadetta con 33 punti e può contare sull’eterno goleador Giampaolo Pazzini, capocannoniere momentaneo di Serie B con 13 gol.

BOLOGNA: REPORT ALLENAMENTO

Dopo il breve allenamento defaticante svolto lunedì, la squadra è tornata al lavoro per preparare il match di Coppa Italia contro il Verona. Buone notizie per mister Donadoni: Federico Di Francesco è tornato a disposizione e ha svolto le esercitazioni tecnico-tattiche con partitella finale insieme al resto della squadra. Brutte notizie invece per quel che riguarda Luca Rizzo: il genovese è uscito all’intervallo del match del Dall’Ara contro l’Atalanta per un risentimento alla coscia sinistra e gli esami a cui è stato sottoposto in settimana hanno evidenziato una lesione di primo grado al semitendinoso. Donadoni dovrà fare a meno pure di capitan Gastaldello, squalificato dal giudice sportivo per un turno.

BOLOGNA: REPORT INFORTUNATI

Di Francesco: tornato a disposizione di Donadoni, dovrebbe rivedere il campo nel prossimo match.

Rizzo: lesione di primo grado al semitendinoso della coscia sinistra. Tempi di recupero: circa 20 giorni.

Helander: continua il lavoro differenziato, difficile la convocazione per Udine.

Verdi: continua la riabilitazione all’Isokinetic. Tempi di recupero: da valutare.

Sadiq: sottoposto ad intervento chirurgico alla caviglia sinistra, rientrerà dopo la sosta natalizia.

FANTAPILLS

fantapills

Krejci: dopo una bella partenza di Campionato il ceco ha calato il suo rendimento, contro l’Udinese troverà sulla sua corsia l’opposizione di Widmer, che è sempre molto bravo in fase offensiva, ma concede molto in fase difensiva. Possibile sorpresa.

Viviani: rientrato dopo l’infortunio è determinato a conquistarsi definitivamente un posto stabile nella formazione dei titolari, batte punizioni e corner e li batte parecchio bene. Piedino caldo.

Masina: peggiore in campo domenica scorsa, sembra il fantasma del Masina della passata stagione. Irriconoscibile.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy