Una EuroPorta da difendere: chi prenderà il posto di Perin?

Una EuroPorta da difendere: chi prenderà il posto di Perin?

Sportiello, Donnarumma, Consigli, Mirante: ecco i principali candidati al ruolo di viceBuffon

Valigie da disfare per Mattia Perin che non parteciperà agli Europei per la “rottura del legamento crociato anteriore del ginocchio destro”Un guaio per il portiere 23enne che poteva accumulare presenze in Nazionale, ma soprattutto per Conte che ora dovrà trovare un sostituto adeguato. I candidati? Sportiello, Donnarumma, Consigli e Mirante sono, al momento, i nomi più caldi. Analizziamo quindi il loro rendimento calcistico e fantacalcistico di questa stagione.

Sportiello, Donnarumma, Consigli e Mirante: chi meglio?

#57 Marco Sportiello Atalanta, 111 gare disputate, 37 da imbattuto Sportiello ha solo 23 anni, ma è già un punto fermo della Serie A (e di molti fantallenatori). Alto 1,92 metri, è in rosa all’Atalanta dal 2012 e questa stagione ha giocato 32 partite subendo 35 gol. Non ha esperienza nelle Under Nazionali e purtroppo non è la sua specialità parare i rigori (3 parati su 25) quindi è un portiere che deve ancora crescere, sebbene ad oggi pare lo stia facendo molto in fretta. In compenso, da annoverare tra i pregi, in carriera ha ricevuto solo 2 cartellini gialli e 0 espulsioni. Valore attuale di mercato: 8 mln #99 Gianluigi Donnarumma Milan, 33 gare disputate, 11 da imbattuto Donnarumma è esploso quest’anno grazie alla coraggiosa scelta di Mihajlovic di schierarlo titolare in prima squadra a soli 17 anni. Alto 1.96, ha giocato solo 33 match, 24 dei quali in Prima Squadra, subendo 32 gol. Ha disputato partite nelle principali Under Nazionali (15, 17 e 21) con 16 presenze complessive. Purtroppo non è ancora un bravo pararigori: soltanto 2 rigori parati in carriera su 9 però data l’età ha ampi margini di miglioramento. Da tenere in considerazione anche la propensione ai cartellini: il suo score parla già di 3 cartellini gialli e 2 rossi. Forse è ancora troppo acerbo per la Nazionale maggiore. Valore di mercato: 7 mln  #47 Andrea Consigli Sassuolo, 305 gare disputate, 96 da imbattuto Non è il più giovane fra i 4 candidati, dall’alto dei suoi 29 anni. Alto 1.89, la parte importante della sua carriera si è svolta tra Atalanta e Sassuolo, dove milita tutt’ora. 219 delle 305 gare disputate in carriera le ha giocate in Serie A, subendo 281 gol. Ha un minutaggio complessivo di più di 27 mila minuti, quasi 1000 dei quali in Coppa Italia. Purtroppo Consigli non è un “Rugani versione portiere”: in carriera ha accumulato 19 cartellini gialli e 3 espulsioni. In compenso, e chi fa il Fantacalcio lo sa, Andrea è un bravo pararigori: 12 rigori su 48(esattamente 1 su 4) finiscono fra le sue braccia. Quello che ricorderà per tutta la vita? Era il 28 febbraio 2010, Andrea militava ancora nell’Atalanta che in quel momento stava perdendo 2-1 col Milan. Decise di buttarsi alla sua sinistra e la scelta risultò vincente; dall’altro lato c’era un certo Ronaldinho… Valore di mercato: 7 mln #83 Antonio Mirante Bologna, 345 gare disputate, 102 da imbattuto Il più anziano fra i 4, Antonio Mirante ha esperienza da vendere. Alto 1,93, ha giocato alla Juventus, al Siena, al Parma e al Crotone, per poi arrivare dov’è ora, al Bologna. Ha esperienza in quella che una volta si chiamava Coppa Uefa ( 2 partite giocate), ma anche in Coppa Italia e Serie B. 280 delle 345 gare le ha disputate in Serie A, subendo complessivamente 457 gol. Purtroppo i rigori non sono la sua specialità, avendone parati solo 13 su 63. La specialità di Antonio è sicuramente la freddezza; in carriera annovera solo 23 cartellini gialli e 2 rossi. Valore di mercato: 3 mln E voi chi scegliereste se foste il commissario tecnico? Il più esperto Mirante, il giovane rampante Donnarumma, il pararigori Consigli o il costante e regolare Sportiello?

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy