Simeone, un gol per una maglia da titolare: la svolta per il Fantacalcio?

Simeone, un gol per una maglia da titolare: la svolta per il Fantacalcio?

Partito dalla panchina contro la Spal, Simeone ha trovato un gol di pregevole fattura dopo una corsa di 60 metri: adesso reclama una maglia da titolare.

di Francesco Spada, @MoradinGE
Simeone Fiorentina 2018

Ennesima panchina per Simeone (la terza di fila) nella trasferta contro la Spal e il dubbio che Pioli non puntasse più su di lui iniziava a farsi strada. Ma il Cholito ha risposto alla grande e a Ferrara ci ha messo meno di 10 minuti a trovare il gol che chiude la partita: passaggio di Veretout che apre il campo, corsa di 60 metri e a tu per tu con il portiere con la freddezza che spesso gli era mancata ha archiviato la pratica Spal.

Nessuna esultanza polemica, con Pioli che ha gioito con vigore e tutta la squadra è corsa ad abbracciare il Cholito che, dopo un periodo difficile tra la poca concretezza sotto porta e le critiche dei tifosi, può finalmente tornare a sorridere.

FIORENTINA, L’ATTACCO VIOLA

Le scelte tattiche di Pioli hanno spesso fatto discutere. Nelle ultime partite ha utilizzato un attacco più veloce e leggero rinunciando al riferimento centrale e a farne le spese è stato proprio Simeone. Se da una parte questo approccio tattico può andare bene per giocare contropiede contro squadra che aggrediscono, dall’altra è essenziale avere un riferimento centrale che tenga bassa la difesa avversaria aprendo gli spazi soprattutto contro avversari che si coprono.

Per ora Pioli non sembra intenzionato a cambiare molto. L’inserimento di un centrocampista in più che agisce come trequartista (Gerson) porta ad una copertura maggiore, però isola Muriel che da prima punta non riesce quasi mai a partecipare alla manovra, anche se l’occasione da gol durante la partita gli si presenta sempre.

In caso di attacco a 3, Mirallas sembra per ora essersi preso una maglia da titolare, ma la situazione non è ben definita poiché, se queste ultime panchine hanno fatto bene a Simeone, potremmo assistere ad uno schieramento più stabile con l’argentino al centro dell’attacco e la coppia Muriel-Chiesa sui lati, ma tutto dipenderà dal Cholito. Con il gol alla Spal Simeone reclama una maglia da titolare, e le prossime partite saranno fondamentali per determinare il proseguo della stagione e l’eventuale svolta sotto il profilo realizzativo.

SIMEONE AL FANTACALCIO, COSA ASPETTARSI

La situazione non è chiara essendoci molteplici alternative. Difficilmente però Simeone resterà fino alla fine a sedere in panchina per subentrare negli ultimi minuti, anche se per ora è proprio così che sta rendendo al meglio. I suoi bonus sono imprevedibili, poiché non si hanno certezze sul suo futuro status di titolare, ma soprattutto giocando più per la squadra che viceversa sarà complicato ipotizzare quante palle gol gli arriveranno. Non è però sconsigliato schierarlo o tenerlo in rosa: il voto lo porterà quasi sempre, ma sarà difficile ipotizzare quando schierarlo per i motivi detti in precedenza. Pertanto, va considerato un 4° slot da far ruotare a seconda della giornata.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy