Sampdoria, Quagliarella a un gol dal record: il Fantacalcio ci crede!

Sampdoria, Quagliarella a un gol dal record: il Fantacalcio ci crede!

Il capitano della Sampdoria ad un passo dalla storia.

di Claudio Caprioli, @ClaudioCapriol4
Fabio Quagliarella Sampdoria

Una doppietta in quattro minuti, che ha dato il momentaneo sorpasso alla Sampdoria nei confronti della Fiorentina. Anche nella giornata di ieri Fabio Quagliarella ha lasciato il segno. Ed è la decima giornata di fila che l’attaccante blucerchiato riesce a lasciarlo. Una prima parte di stagione straordinaria, che ha portato il trentacinquenne di Catellammare di Stabia a segnare ben 14 reti, diventando così l’attuale capocannoniere della Serie A (appaiato in testa con il colombiano Duvan Zapata e il solito Cristiano Ronaldo, che però ha una partita in meno).

Di conseguenza, il record di goal in 11 partite consecutive che sembrava inarrivabile di Gabriel Omar Batistuta, realizzato nella stagione 1994-1995, è ormai ad un passo. L’ultimo ostacolo che divide Quagliarella da tale primato è l’Udinese di mister Nicola che affronterà nell’anticipo di sabato 26 gennaio allo stadio Luigi Ferraris, che si prepara ad essere gremito di tifosi doriani pronti a supportare il loro idolo e a guidarlo verso la storica impresa.

QUAGLIARELLA, LA PRESTAZIONE CONTRO LA FIORENTINA

Dopo un primo tempo in ombra, con un clamoroso gol sbagliato sul momentaneo 1-0 per la Fiorentina, nella seconda frazione di gioco Quagliarella ha dato sfoggio a tutte le sue straordinarie qualità da finalizzatore. Nel primo gol, si è mostrato freddissimo nel realizzare dagli undici metri un rigore assegnato per un evidente fallo di mano di Vitor Hugo, con un potente tiro centrale che non ha lasciato scampo a Lafont. E solamente 4 minuti dopo ha finalizzato una precisa imbucata del nuovo arrivato Manolo Gabbiadini con un preciso diagonale, dopo aver resistito alla carica di Milenkovic. Un uno-due straordinario, che però non ha consentito alla Sampdoria di ottenere i tre punti a causa del gol trovato in extremis dalla Fiorentina che, nonostante l’inferiorità numerica per l’espulsione di Edimilson Fernandes nella prima frazione di gioco, è poi riuscita ad agguantare il pari con il capitano Germàn Pezzella.

QUAGLIARELLA AL FANTACALCIO

I fantallenatori non possono fare altro che continuare a confidare nella vena realizzativa di questo straordinario attaccante, che non sembra assolutamente risentire dell’avanzare dell’età e che al contrario, come il ”buon vino”, sembra migliorare con il passare degli anni. Fabio Quagliarella infatti, appartiene a quella categoria di attaccanti che, come già accaduto con Francesco Totti, Antonio Di Natale e Alessandro Del Piero, sbocciano definitivamente dopo il compimento dei 30 anni segnando la maggior parte delle loro reti dopo il raggiungimento di questa soglia. Pertanto, i fantallenatori non possono far altro che schierarlo titolare sempre, soprattutto nella prossima giornata di campionato quando bisognerà spingere l’attaccante verso l’appuntamento con la storia.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy