Roma: Pjanic, Nainggolan, De Rossi. Su chi puntare al fantacalcio

Roma: Pjanic, Nainggolan, De Rossi. Su chi puntare al fantacalcio

Il centrocampo della nuova Roma di Luciano Spalletti

di Riccardo Cerrone, @riki171980

Luciano Spalletti guida la Roma in un nuovo corso fatto di speranze e grandi rivoluzioni tattiche. Il reparto che vede mutare di più la sua fisionomia è certamente il centrocampo: disposto a tre nell’era Garcia, ora sembra destinato ad essere composto da due mediani bassi e tre trequartisti con interpreti tutti da scoprire. Fantallenatori ed appassionati di fantacalcio ecco a voi una piccola disamina tecnica sul centrocampo della Roma, il cuore pulsante della idee di Spalletti

Fantacalcio Roma – Radja Nainggolan

Radja Nainggolan è certamente la sorpresa di queste prime uscite della Roma: spostato da mezzala a trequartista atipico, acquisisce sicuramente valore al gioco del fantacalcio. Certo, non è il classico trequartista tutta tecnica ed dall’assist facile, ma certamente può garantire quella dinamicità che, mista ad una buona tecnica di base, lo rende certamente uno dei centrocampisti più appetibili della rosa della Roma. Più che una scommessa, merita un’opportunità! Se riuscite ad inserirlo in qualche scambio per farlo vostro potrebbe essere un ottimo affare, ma fatelo presto, prima che il “Ninja” ingrani nel nuovo ruolo: potrebbe essere un bell’affare.

Titolarità: Buona
Salute: Buona
Bonus: Discreto
No Malus: Buono
Lega a 8: 3° slot
Lega a 10: 2°/3° slot

Fantacalcio Roma – Miralem Pjanic

Mire Pjanic è alla quinta stagione con la Roma e dopo esser stato sempre schierato mezzala o trequartista senza trovare la continuità necessaria, Spalletti sembra avergli consegnato le chiavi del centrocampo inserendolo al fianco di De Rossi come mediano ad impostare la manovra. Scelta interessante del tecnico che in questo modo vorrebbe garantire alla squadra un maggiore palleggio ed un fraseggio utile all’impostazione di gioco: “Pjanic mi serve lì perché in quella zona del campo ho bisogno di uno che sappia palleggiare” cit. Spalletti.
Certamente in questo modo “Giotto” giocherebbe più lontano dalla porta, avendo meno possibilità di andare a segno o di mettere il compagno in porta con assist vincenti; è altrettanto vero però che il bosniaco quest’anno ha messo a segno 7 reti la maggior parte su calcio piazzato quindi, al netto di una mira mai persa, Pjanic potrebbe acquisire quella continuità di gioco che potrebbe valergli anche una continuità in termini di voto che lo renderebbe ancora appetibile.

Titolarità: Ottima
Salute: Ottima
Bonus: Buono
No Malus: Discreto
Lega a 8: 1° slot
Lega a 10: 1° slot

Fantacalcio Roma – Daniele De Rossi

“Capitan Futuro” c’è, ed è ancora li. Nel nuovo disegno tattico di Spalletti, Daniele De Rossi sembra avere ancora un ruolo centrale e determinante. Che sia centrale al fianco di un palleggiatore come Pjanic, o mezzala in un centrocampo a tre le cose cambiano: nel ruolo di interno di centrocampo De Rossi ha giocato spesso in Nazionale ed anche nelle prime uscite della Roma marchiata Spalletti sembra trovarsi discretamente a suo agio. Da qui a renderlo un “numero 8” a tutti gli effetti ce ne passa, soprattutto perché il cantiere Roma è ancora aperto e l’allenatore non ha addirittura escluso un suo impiego nei tre centrali di difesa in caso di uno schieramento di quel tipo. La cosa certa è che Daniele De Rossi sarà un riferimento nella Roma che verrà, e quindi un voto certo, spesso sopra la sufficienza.

Titolarità: Ottimo
Salute: Ottimo
Bonus: Discreto
No Malus: Discreto
Lega a 8: 5° slot
Lega a 10: 4° slot

Strootman, Vainqueur e gli altri centrocampisti.

Rosa ampia quella della Roma che, come le grandi società, cerca di gestire al meglio il parco giocatori. Lo staff medico ha dato l’ok e Kevin Strootman è già nelle file della primavera da circa un mese. Dopo i 18 mesi di inattività “la lavatrice” sembra essere definitivamente sulla via della guarigione e ad inizio Febbraio dovrebbe rientrare in gruppo ed entrare successivamente nelle turnazioni dei due di centrocampo davanti la difesa.
Buone parole per “Willy” Vainqueur da parte di Spalletti che sembra tenerlo in considerazione per il ruolo di playmaker, ma la concorrenza è veramente tanta.
Keità sembra ormai ai margini del progetto, soprattutto per i continui problemi fisici che lo affliggono. Diverso il destino di Ucan che sembra essere in uscita per andare a giocare altrove in un’operazione di prestito che ricorda quella di Paredes all’Empoli.
 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy