Roma, Ivan Marcano in rampa di lancio

Roma, Ivan Marcano in rampa di lancio

Manolas ko, Ivan Marcano potrebbe prendere il suo posto.

di Massimo Angelucci

Per la Roma, impegnata nella lotta per il 4° posto contro il Milan, l’infortunio di Kostas Manolas potrebbe rappresentare un grave problema non solo per il campionato, ma anche per la Champions League dove c’è da difendere il 2-1 contro il Porto conquistato all’Olimpico. A causa della distorsione alla caviglia subita contro il Frosinone, quasi sicuramente sarà indisponibile contro la Lazio e potrebbe anche saltare l’ottavo di finale di ritorno contro il Porto. Senza dubbio sarebbe un’assenza pesante per la Roma, ma per un Manolas costretto a fermarsi ai box, c’è un Ivan Marcano pronto a prenderne il posto e ad avere un po’ di spazio. Ammesso che l’allenatore Eusebio Di Francesco non gli preferisca Federico Fazio.

GLI INIZI IN SORDINA

Il difensore spagnolo è arrivato a Roma la scorsa stagione dal Porto e l’inizio della sua avventura giallorossa è stato tutto in salita, a causa della difficoltà di ambientarsi al campionato italiano. Difficoltà che avevano sorpreso in negativo il direttore sportivo Monchi, visto che si trovava di fronte ad un difensore che ha avuto esperienze positive in Grecia e Russia. A causa di quest’inizio in salita, Monchi ha anche pensato ad una cessione. Il momento della “riscossa” è arrivato in coppa Italia, contro la Virtus Entella ha sostituito l’infortunato Juan Jesus ed ha segnato un goal, la doppietta gli è stata negata a causa di un goal in fuorigioco. Il suo “momento magico” è continuato anche a Verona e Frosinone in campionato, dove si è distinto non solo per le chiusure ma anche per le impostazioni di gioco. Sembra davvero che il giocatore sia più intraprendente e sicuro di se.

IL MOMENTO DELLA VERITÀ

Nonostante abbia solo 7 presenze in Serie A, per lo spagnolo sembra stia arrivando il momento della verità: come abbiamo accennato all’inizio dell’articolo, la Roma dovrà affrontare la Lazio in campionato ed il Porto in Champions League, match fondamentali per la “coppa dalle orecchie grandi”, sia per la qualificazione alla prossima edizione, sia per il pass valido per i quarti di finale di questa stagione. Per Marcano il periodo che sta per iniziare si potrebbe definire un esame di laurea in giallorosso che potrebbe valergli anche una conferma futura.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy