Paulo Dybala, al fantacalcio ti attende il salto di qualità

Paulo Dybala, al fantacalcio ti attende il salto di qualità

La ‘Joya’ bianconera, elemento fondamentale degli schemi offensivi di Mister Allegri ed idolo indiscusso dei tifosi juventini. Da lui ci si aspetta un ulteriore salto di qualità questa stagione, riuscirà ad issarsi tra i ‘Top Players’?

Commenta per primo!

La stagione 2016/2017 di Paulo Dybala non è stata come molti si aspettavano, qualche infortunio di troppo e il cambio di modulo varato da Allegri ne hanno condizionato il numero di bonus portati a casa. Nonostante non si possa certamente considerare Paulo un flop stagionale (il suo rendimento è stato senza dubbio sufficiente), la sua stagione di esordio alla Juventus era stata sicuramente più esaltante.

FANTASTATISTICHE 2016-2017


Presenze: 29
Gol: 11
Assist: 7
Media Voto: 6.83
Fantamedia: 7.91
Ammonizioni: 2
Espulsioni: 0


Paulo Dybala è stato un pezzo pregiato delle aste estive 2016, gli 11 gol conditi da 7 assist in 29 presenze non hanno pienamente soddisfatto coloro che hanno puntato forte su di lui. Analizzando meglio le sue statistiche si nota che nonostante i bonus non siano stati abbondanti, la sua media voto si è rivelata più che ottima: 6,83 è la terza miglior media voto della Serie A per quanto riguarda gli attaccanti. Da quando Allegri ha fatto del 4-2-3-1 il modulo base della Juventus, Dybala ha dovuto abbassare il suo raggio d’azione, abbiamo quindi ammirato un Dybala più trequartista che attaccante. Se si aggiunge la cavalcata della Juventus in Champions League, che ha portato Allegri ad attuare un turn over preventivo in certi segmenti di stagione, ecco che possiamo giudicare a tutto tondo la stagione di Dybala: Paulo non ha deluso, ha dato un contributo differente alla squadra campione d’Italia, da attaccante finalizzatore a giocatore di raccordo tra centrocampo e attacco.

STAGIONE 2017-2018: COSA ASPETTARCI?

Con il rinnovo di mister Allegri la Juventus ha voluto dare continuità al progetto tecnico intrapreso. La volontà dell’allenatore sembra quella di continuare con il 4-2-3-1, da qui la richiesta di esterni offensivi alla società. Paulo Dybala resta perno centrale del progetto e indipendentemente dal mercato la sua titolarità non è in dubbio. Detto questo analizziamo la sua appetibilità per la prossima asta estiva: Dybala resta tra i top del reparto offensivo, ma se cercate un bomber da almeno venti gol il consiglio è di guardare altrove. Se invece siete alla ricerca di un attaccante dal sicuro rendimento che vi garantisca gol, assist ma soprattutto buoni voti, ecco che Paulo è ciò che fa per voi, soprattutto visto che rispetto ai goleador della scorsa stagione potrebbe essere snobbato in termini di crediti durante l’asta.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy