Patrik Schick – Scheda estiva Fantacalcio

Patrik Schick – Scheda estiva Fantacalcio

L’attaccante blucerchiato è stata la grande rivelazione del fantacalcio in maglia Samp, facendo le fortune dei fantallenatori che ci hanno puntato in sede d’asta o in corso della stagione. Ci sono le basi per confermarsi l’anno prossimo?

di Stefano Giustini, @Alobrasil74

È partita una nuova rubrica della redazione di Fantamagazine: ogni giorno analizzeremo la stagione di uno dei protagonisti di questa Serie A 2016-2017, cercando per quanto possibile di tracciarne anche l’eventuale cammino per l’anno venturo.

Patrik Schick nella seconda parte di stagione ha illuminato la scena del campionato italiano e non solo. I fantallenatori hanno trovato un nuovo idolo, chi ha puntato su di lui o se lo è trovato in rosa per “caso” ad inizio anno, può definirsi il nuovo Raiola del Fantacalcio. No, non stiamo esagerando! Schick ad agosto era sconosciuto dalla maggior parte dei fantallenatori. Alla Sampdoria partiva dietro nelle gerarchie, oltre ai noti Muriel e Quagliarella, e anche a Budimir. Giampaolo lo ha tenuto tra i panchinari per gran parte del girone di andata, per poi lanciarlo alla ribalta con risultati sbalorditivi: 11 gol e 3 assist in 29 presenze, la maggior parte partendo dalla panchina.

FANTASTATISTICHE 2016-2017


Presenze: 29
Gol: 11
Assist: 3
Media Voto: 6.09
Fantamedia: 7.23
Ammonizioni: 2
Espulsioni: 0


Che il ragazzo fosse buono non c’erano dubbi, che riuscisse a calarsi così bene nel campionato Italiano alla sua prima esperienza è sorprendente. Alto 1,86 ma con piedi di velluto, al punto che in tanti si chiedono se sia più una prima o una seconda punta.  Dalla 15a giornata alla 38a giornata Schick è andato sempre a voto, realizzando 10 gol (1 nelle prime 14 giornate). Schick ha dimostrato qualità fuori dal comune, ma soprattutto ha portato una continuità di +3 per i suoi fantallenatori, arrivando sino alla doppia cifra. Numeri impensabili ad inizio stagione. L’attaccante blucerchiato ha dimostrato di vedere la porta in modo incredibile,  anche partendo spesso dalla panchina.

STAGIONE 2017-2018: COSA ASPETTARCI?

La sua esplosione l’ha messo sotto la lente di ingrandimento delle grosse società italiane e europee. È già partita l’asta per assicurarsi il gioiello di Ferrero nella prossima stagione. Quindi cosa aspettarci? L’ideale per i fantallenatori e soprattutto per chi gioca con le riconferme è che restasse ancora un altro anno alla Sampdoria. Se così fosse, potrebbe migliorare la stagione appena conclusa, magari realizzando 6-7 gol in più agli 11 di quest’anno, avendo un ruolo da titolarissimo. Qualora Scick cambi squadra, il suo appeal fantacalcistico tenderebbe a diminuire in fase d’asta, soprattutto se andasse in una big con molta concorrenza.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy