Napoli, Mertens è la riserva di Milik?

Napoli, Mertens è la riserva di Milik?

Analisi sull’attacco dei partenopei con tre giocatori per due posti disponibili

di Stefano Martelli, @Ste1983NO

Con il passaggio al 4 – 4 – 2 dettato dal mister Carlo Ancelotti e l’arretramento sulla fascia di Callejon tra i 4 centrocampisti, i posti disponibili nell’attacco dei partenopei sono solo due, ma tre giocatori Insigne, Milik e Mertens sono considerati “titolari”. Nelle ultime giornate l’attaccante belga Mertens è quello che ha “visto” di più la panchina. E’ diventato la riserva del polacco Milik? Lo abbiamo chiesto agli esperti Napoli del nostro forum e questo è il loro pensiero.

ATTACCO NAPOLI, MERTENS RISERVA DI MILIK?

La posizione di Insigne non è in discussione, è il capitano ed uomo immagine della squadra, piaccia o non piaccia; tira i rigori, punizioni, sta sempre in campo. Dei tre di cui stiamo parlando è quello che avrà meno problemi di gestione e non giocherà solo a meno di problemi o turn-over spinti causa, magari, turni di EL.

Milik in questo momento sta meglio di Mertens, sta segnando con regolarità, è pericoloso in area e da lontano, da fermo e di testa; anche come forma sta bene e sta meritando di giocare lui. Questo significa che Mertens quindi è un panchinaro? No, che non significa questo. Al momento sta meglio Milik e Insigne è quasi intoccabile, quindi stanno giocando maggiormente loro due; come abbiamo visto però durante la stagione il mister alterna i giocatori a seconda dei loro momenti di forma o per le caratteristiche degli avversari, quindi anche il belga troverà il suo spazio da qui alla fine. Probabilmente ruberà più minuti a Milik che a Insigne, ma anche Mertens giocherà. Personalmente siamo ancora convinti che Mertens possa fare bene in questo terzo di stagione rimanente ma si devono capire le potenzialità, cioè non di uno che assicura la titolarità e né di aspettarsi bonus ogni partita; magari porterà ancora 5-6 gol 3-4 assist, magari potrà fare anche meglio o anche peggio.

Bisogna anche considerare il calendario che è rimasto al Napoli:

FL1XKyk

Si può notare che fino alla fine del campionato il Napoli avrà solo tre “scontri diretti” con squadre che sono presenti nella parte sinistra della classifica, con la trasferta in casa della Roma alla 29a giornata e i due match casalinghi con Atalanta e Inter alla 33a e alla 37a giornata. Tante partite, quindi, per vedere all’opera tutti e tre gli attaccanti del Napoli, che dovrà far fronte anche agli impegni di Europa League in cui è ancora in corsa.

Il consiglio, quindi, è di tenere nelle vostre rose i tre attaccanti del Napoli (Insigne, Milik e Mertens) e di schierarli sempre o quasi, perché possono essere un’arma importante in ogni fantacalcio.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy