Lazio, Inzaghi valuta un cambio di gerarchie? Gli scenari al Fantacalcio

Lazio, Inzaghi valuta un cambio di gerarchie? Gli scenari al Fantacalcio

In casa Lazio c’è aria di cambiamenti, e nessuno, anche tra i big, ha il posto assicurato…

di Alessio Ambrosino, @aleambrosini

Una Lazio più camaleontica e meno prevedibile. È questo l’obiettivo di Simone Inzaghi, che mai come in questa stagione sta variando spesso il proprio 11 titolare. Ci sono alcuni giocatori imprescindibili, come Acerbi ed Immobile per esempio, ma le scarse prestazioni di alcuni big, su tutti Milinkovic e Luis Alberto, stanno spingendo il tecnico piacentino a fare qualche esperimento in più, non solo in Europa League…

ROSA PIÙ PROFONDA, MAGGIORI ROTAZIONI

Il mercato estivo non ha portato ai biancocelesti grandissimi colpi, ma ha indubbiamente allungato la rosa a disposizione di Inzaghi, impegnata su 3 fronti. Il reparto che si è rinforzato maggiormente è stato il centrocampo, con gli acquisiti di Badelj, Berisha e Correa, che permettono alla Lazio di effettuare più rotazioni in una zona di campo che nella scorsa stagione, da febbraio in poi, era entrata un po’ in apnea.

Quello che non ci si aspettava è il rendimento di molto al di sotto delle attese di Milinkovic e Luis Alberto. Il primo ha giocato quasi sempre finora, per entrare in condizione: le prestazioni sono rimaste deludenti, ma per il suo valore specifico sarà praticamente impossibile una perdita di posizioni nelle gerarchie di Inzaghi. Rimanendo sempre nei 5 di centrocampo, l’importante ritorno di Berisha in pianta stabile sicuramente influirà nelle scelte in mediana, con il kosovaro che sarà una preziosissima pedina per sostituire Parolo e, perché no, lo stesso Milinkovic nel caso in cui il periodo no si protragga ancora per molto.

Diversa è la situazione di Luis Alberto, che non ha solo Correa come diretto concorrente. Infatti la opzione a due punte con Caicedo ed Immobile in avanti fino adesso ha dato segnali positivi, con l’ecuadoriano che ha acquisito maggiore spazio e che si è rivelato un vero e proprio talismano (4 gare da titolare, 4 vittorie). E non è un caso, perché un modulo con due attaccanti garantisce alla squadra più certezze in avanti, soprattutto in gare contro difese più rocciose: partite nelle quali il sacrificio di Caicedo permette alla squadra di alzare il proprio baricentro.

GLI SCENARI AL FANTACALCIO

I possessori di Luis Alberto leggendo queste righe potrebbero preoccuparsi oltremodo. Lo spagnolo anche durante questa sosta si sta allenando al meglio per tornare il giocatore ammirato lo scorso anno: il suo ruolo nella Lazio resterà centrale, ma è d’obbligo constatare come Inzaghi non abbia più delle gerarchie rigide. Il fattore concorrenza può fare bene ai big in difficoltà, che devono tornare al più presto sui livelli a cui ci avevano abituati.

Al Fantacalcio cresce la appetibilità di elementi come Correa, Caicedo e Berisha, che vanno considerati comunque come scommesse da ultimi slot, senza voto certo. Non cambia più di tanto il giudizio sui top di reparto come Milinkovic e Luis Alberto, che con il passare del tempo vedranno crescere il proprio rendimento, sempre che quella in corso non sia proprio una stagione no. Se non siete convinti di un loro recupero, non è esattamente il momento migliore per scambiarli, ma potreste comunque ottenere elementi di pari livello nelle trattative con i vostri compagni di lega. Sta a voi, credere in loro o lasciarli andare nonostante l’investimento fatto?

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy