Juventus, Perin e il turnover che non c’è

Juventus, Perin e il turnover che non c’è

Anche per la sfida contro il Cagliari il tecnico juventino si affiderà al polacco in porta.

di Francesco Spadano, @francespadano

Arrivato in estate dal Genoa per la cifra di € 12 milioni, alcuni dubbi sulla scelta professionale di Perin vennero subito fuori.

JUVENTUS, PERIN E IL TURNOVER CHE NON C’È

Le scelte di Allegri sono piuttosto chiare in questo avvio di stagione rispetto al ruolo di portiere: il polacco Szczesny è il titolare.

Per quanto riguarda Perin, invece, una sola presenza, alla 6a giornata di campionato contro il Bologna e nulla più. Chi sperava in una rotazione maggiore da parte di Allegri, come fatto negli ultimi anni con Buffon, e aveva speso qualche credito per Perin (magari anche senza il polacco in rosa) si ritrova, per ora, un semplice portiere di riserva.

Le cose potrebbero cambiare leggermente nella seconda parte di stagione, quando gli impegni di Champions diventeranno più “importanti” per la Juventus. Inoltre, è un fattore positivo che spesso Allegri nelle conferenze pre-partita si sbilanci sul portiere effettivamente impiegato poi nel match, così da dare indicazioni in ottica Fantacalcio. Purtroppo, per chi ha Perin, la risposta è sempre la stessa: “Gioca Szczesny“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy