Infortunio Niang: come cambia il Milan adesso?

Infortunio Niang: come cambia il Milan adesso?

L’attaccante rossonero rischia di star fermo oltre un mese. Scopriamo chi lo rimpiazzerà

Che botta per Niang: l’attaccante francese nella notte fra sabato e domenica si è reso protagonista di un incidente stradale che gli ha procurato lesioni gravi alla spalla e alla caviglia. L’attaccante ha subito rassicurato i suoi fan su Twitter con un post, ma i suoi fantapossessori chi li rassicurerà?

Analizziamo ora la situazione del parco attaccanti rossonero per vedere chi potrà sostituire al meglio Niang, visto che il francese sarà fuori quasi 2 mesi.

pic.twitter.com/MEeRawBkYz
— M’Baye Niang (@MBaye9Niang) 29 febbraio 2016

Adesso come cambia il Milan dopo l’infortunio di Niang?

Proprio ieri sera Mihajlovic, ospite di una nota trasmissione televisiva, ha dichiarato che con Menez si potrebbe provare un 4-2-3-1 che vede Bacca unica punta, con Menez, Bonaventura e Honda dietro il colombiano, che con questo modulo ha reso moltissimo al Siviglia. Ad oggi però la soluzione migliore sembra essere un 4-4-2 con Balotelli e Bacca punte, senza stravolgere il modulo attuale, con Super Mario che tatticamente prenderà il ruolo di Niang. Di sicuro questo sarà un banco di prova importante; occhio però a Luiz Adriano che a settembre occupava la stessa posizione nel 4-4-2. Nelle gerarchie del mister, l’attaccante italiano raramente si è guadagnato più di 15 minuti a partita, anche se è sempre stato preferito a Menez, Luiz Adriano e Boateng; ora ha l’occasione per rifarsi giocando titolare.

Per Balotelli e Menez test immediato in Coppa Italia, nel ritorno contro l’Alessandria; “Mi aspetto che tutti ci diano una mano” ha dichiarato Mihajlovic “Ora Balotelli ha l’opportunità di mettersi in mostra, cosa che sarebbe accaduta indipendentemente dall’assenza di Niang”.

Come Balotelli, anche Menez viene da un lungo infortunio e entrambi sono in fase di recupero. Se il numero 45 non dovesse convincere quindi, Menez potrebbe rimpiazzarlo appena tornerà in piena condizione. Difatti, Mihajlovic nelle ultime partite ha dato l’impressione di voler recuperare il prima possibile Menez, con più minutaggio rispetto a Balotelli.

Attendiamo dunque il riscontro dal campo, dove sicuramente capiremo di più sulla situazione rossonera.

 

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy