Genoa, ecco il vice-Sandro: preso l’argentino Rolon

Genoa, ecco il vice-Sandro: preso l’argentino Rolon

Il centrocampista classe 1995 arriva al Genoa per giocarsi un posto in cabina di regia con il più esperto Sandro. Vediamo insieme che apporto potrebbe fornire al Fantacalcio.

di Riccardo Corsano, @riccardoc9

Sembra che il mercato di Preziosi non voglia fermarsi mai. Una gestione vulcanica di questa finestra estiva, in cui i tanti arrivi rischiano di perdersi in una rosa molto ampia. L’ultimo acquisto è stato Esteban Rolon, proveniente dal Malaga e finito nel mirino dello stesso patron del Genoa ai tempi dell’Argentinos Junior, il club che l’ha svezzato nel 2015. Ora cerchiamo di capire che apporto può fornire Rolon in ottica Fantacalcio.

GENOA, ESTEBAN ROLON: LA SCHEDA FANTACALCIO

Esteban Rolon arriva in Italia attraverso un prestito concesso dal Malaga. Dopo un anno con solo otto presenze nella Liga spagnola, è pronto a diventare il vice Sandro. Il giocatore brasiliano è un regista ormai esperto e ha dimostrato di non sfigurare anche in un campionato complesso come quello italiano, ma visto il ritardo di condizione con cui si presenterà alla prima giornata era necessario un giocatore con cui alternarsi.

Rolon, quindi, arriva per giocare come centrocampista centrale, da vero e proprio mediano puro. Oltre a ricoprire con ottima frequenza i compiti in fase di rottura, è anche abile ad impostare le prime fasi di gioco grazie ad una tecnica individuale non indifferente.

Al Fantacalcio bisogna comunque stare accorti: la sua appetibilità in singolo è relativamente bassa, basti pensare che in 40 presenze in Argentina ha messo a referto solamente un goal. Perciò in termini di bonus non ci si può aspettare un apporto positivo. Forse, se preso in considerazione con Sandro, può essere un tassello valido per completare gli ultimi slot in leghe dai 10 componenti in su. Ad ogni modo, sia Sandro che Rolon non sono dei profili da Fantacalcio se non come complementi, visto che se i bonus dovessero arrivare, saranno limitati e rarissimi. Ed anche particolarmente difficili da pronosticare.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy