Genoa, rivoluzione contro l’Alessandria: dentro Lopez, Gunter e Rolon

Genoa, rivoluzione contro l’Alessandria: dentro Lopez, Gunter e Rolon

Nel test amichevole di oggi, Ballardini impiega molti tra coloro che fino a questo momento hanno faticato a trovare spazio. Diversi i volti nuovi, non mancano neppure i riconfermati da riscoprire.

di Marcello Pelosi, @Marcello Pelosi

E’ sosta forzata anche per il Genoa di Davide Ballardini, quest’oggi impegnato nel test amichevole contro l’Alessandria, formazione militante nel campionato di Serie C. Alle prese con numerosi infortuni e convocazioni in nazionale, l’allenatore rossoblu troverà nella partita di oggi l’opportunità giusta per rodare al meglio alcuni dei volti nuovi della rosa di quest’anno.

DA LISANDRO LOPEZ A GUNTER, SI LAVORA PER IL FUTURO

Nicolas Spolli, le cui condizioni fisiche potrebbero costringerlo al forfait anche contro il Bologna, lascerà il comando della difesa all’ex interista Lisandro Lopez. A secco di minuti questa stagione, il calciatore argentino non calca un campo da calcio in una partita ufficiale dallo scorso febbraio, quando proprio contro il Bologna disputò 45 minuti di partita nella retroguardia di Spalletti. Nonostante ciò, l’ex Benfica resta uno dei più attesi da tifosi e fantallenatori. A completamento del pacchetto arretrato, davanti al portiere Marchetti, ci saranno Biraschi e Gunter, quest’ultimo frenato recentemente da un infortunio e ora anch’egli in rampa di lancio.

BESSA REGISTA E OPPORTUNITA’ PER TUTTI

In mezzo al campo, minuti preziosi anche per Rolon e Bessa, con quest’ultimo che si candida con forza ad una maglia da titolare come regista anche per la prossima di campionato. In attacco, un Medeiros da riscoprire dovrà fare da collante tra i reparti e rifornire adeguatamente Gianluca Lapadula, oggi in campo per le assenze forzate di Piatek e Favilli. Chance sulla corsia anche per il classe ’98 Pedro Pereira.

QUESTO L’11 TITOLARE DEL GENOA:

Marchetti, Gunter, Lisandro Lopez, Biraschi, Mazzitelli, Rolon, Lazovic, Bessa, Pedro Pereira, Medeiros, Lapadula.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy