Frosinone, Perica da scommessa a flop

Frosinone, Perica da scommessa a flop

La parabola discendente dell’attaccante ex Udinese, superato anche dal giovane Pinamonti nelle gerarchie offensive del Frosinone

di Stefano Martelli, @Ste1983NO

La stagione di Stipe Perica, giocatore di proprietà dell’Udinese ma in prestito fino al termine della stagione al Frosinone, era iniziata con 5 partite giocate da titolare nelle prime 5 giornate di campionato senza, però, trovare mai la via della rete. Alla settima giornata è arrivata la prima panchina (per 90 minuti) contro la Roma, poi il buio con solo 10 minuti giocati contro il Torino all’ottava giornata. Ma che fine ha fatto l’attaccante? Lo abbiamo chiesto agli esperti Frosinone del nostro forum.

FROSINONE, QUALE FUTURO PER PERICA AL FANTACALCIO?

”Perica all’inizio della stagione è stato titolare indiscusso in attesa del ritorno di Ciofani, poi molto è dipeso dalle prestazioni che ha offerto e dalle condizioni del capitano. E Perica di certo non ha approfittato delle occasioni avute. Non è una vera e propria prima punta classica, ha giocato le partite più complesse quando il modulo era il 3-5-2. Fino alla scorsa giornata di campionato si parlava di infortunio per il giocatore, ora sembra recuperato, ma per quanto riguarda il ruolo di prima punta, i giochi sembrano fatti. Ciofani è il capitano e l’uomo simbolo del Frosinone e non si può accomodare in panchina per lasciare spazio a Perica o Pinamonti. Con in campo Ciofani, ricordandoci che il Frosinone è una neopromossa e che il giocatore sta avendo ancora problemi, la squadra sembra aver ritrovato una certa solidità, grazie anche a lui. Per rivedere Perica, l’unica soluzione sarebbe come alternativa a Campbell, ma anche qui è una situazione molto remota. 

Perica si è espresso bene con una prima punta di fianco, non quando a farla era lui. Quindi, ad oggi, il suo impiego appare molto complesso. Purtroppo il mercato estivo, al di la di qualche colpo, non si è mostrato chissà quanto determinante. Altro problema è che Perica è rimasto fuori per infortunio in questo periodo ed è tornato tra i convocati solamente contro la Fiorentina e nel frattempo Pinamonti, molto più prima punta di lui, si è messo in mostra con due gol. Quindi ad ora sembra scavalcato anche da lui”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy