Frosinone: Longo chiama… Pinamonti segna!

Frosinone: Longo chiama… Pinamonti segna!

L’attaccante classe ’99 ha segnato uno splendido gol contro la Fiorentina, permettendo ai ciociari di agguantare un importantissimo pareggio.

di Patrizia Monaco
Andrea Pinamonti Frosinone 2018

Nell’anticipo della dodicesima giornata di Serie A, il Frosinone è riuscito a strappare un punto importantissimo per la lotta salvezza. I ragazzi di Longo si trovavano di fronte una Fiorentina che ha di certo obiettivi più alti rispetto ai ciociari ma che nelle ultime settimane non è mai riuscita a convincere fino in fondo. Nonostante la gara sembrasse ormai indirizzata a chiudersi a favore dei viola, negli ultimi minuti della ripresa un guizzo di Andrea Pinamonti ha regalato un pareggio inaspettato quanto desiderato ai gialloblu. In fondo il Frosinone, dopo un inizio di stagione a dir poco deludente, ha saputo far forza sia sulla sensazione di non avere più molto da perdere, sia sulla voglia di riscatto dei suoi singoli elementi.

Tra questi, a spiccare nelle ultime gare è stato proprio Andrea Pinamonti, stasera autore del gol decisivo. Arrivato quest’anno dall’Inter, quasi nell’indifferenza generale, il classe 1999 ha saputo già confermare quanto di buono detto su di lui in precedenza: non a caso il The Guardian aveva inserito il suo nome nella lista dei 50 migliori giovani giocatori in Italia. Un riconoscimento che magari fino a qualche giorno fa valeva ben poco ma che, considerando il talento dimostrato finora dal 19enne trentino, assume un significato a dir poco premonitore.

LE LACRIME DI GIOIA CONTRO LA SPAL, L’URLO DA LEONE CONTRO LA FIORENTINA

In questa prima parte di stagione, il numero 89 del Frosinone è stato impegnato soltanto due volte da Longo: contro la SPAL, entrato all’88esimo, a Pinamonti è servito soltanto un minuto per mettere a segno il gol del definitivo 3-0, lo stesso che lo ha poi portato ad esultare fino alle lacrime. Stasera, contro una squadra che non rappresenta di certo l’ultima della classe, il giovane attaccante è entrato in campo al 62esimo ed ha saputo sfruttare al meglio una delle poche occasioni concesse dalla retroguardia viola, tirando uno splendido pallone dalla distanza e spedendolo alle spalle di Lafont.

Va da sé che a questo punto il talento italiano calamiterà l’attenzione di molti fantallenatori che, per pochi crediti, sceglieranno sicuramente di sfruttare la voglia di fare dell’attaccante arrivato in prestito dall’Inter. Un giocatore da tenere in considerazione soprattutto se si gioca con le riconferme: se Pinamonti dovesse continuare così, non sarebbe eresia pensare ad un impiego futuro con la casacca nerazzurra, una volta rientrato a Milano. Nella sua costante crescita ci sperano non solo i tifosi del Frosinone, per quanto riguarda il presente, o quelli dell’Inter in ottica futura, bensì tutti gli italiani che vedono così sbocciare il futuro della Nazionale azzurra.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy