Focus on – Rolando Mandragora, Udinese: la scheda al Fantacalcio

Focus on – Rolando Mandragora, Udinese: la scheda al Fantacalcio

L’Udinese stupisce ancora e mette a segno il primo colpo di mercato: Rolando Mandragora sarà parte della rosa friulana la prossima stagione. La cifra che arriverà alla Juventus per il suo cartellino si aggira intorno ai 20 milioni di euro.

di Riccardo Corsano, @riccardoc9

Primi botti di mercato anche per l’Udinese, il primo rinforzo porta il nome di Rolando Mandragora, centrocampista centrale classe 1997 di proprietà della Juventus. Sono passati ormai quattro anni da quando esordì appena maggiorenne a Marassi, proprio contro i bianconeri. Una prestazione da urlo, considerando l’età e le premesse, che portò la Vecchia Signora a convincersi ad acquistarlo nel 2016. Un infortunio ne minò l’inserimento sotto la guida Allegri, passò al Pescara e poi la scorsa estate al Crotone. Proprio in maglia pitagorica quest’anno ha trovato la dimensione adatta al suo gioco ed è diventato un punto fermo della squadra con 36 partite all’attivo in questo campionato.

Ora con l’arrivo a Udine le difficoltà aumentano e, visto l’investimento attorno ai 20 milioni di euro, ci si aspetta molto dall’inserimento di Mandragora.

ROLANDO MANDRAGORA, UDINESE: LA SCHEDA AL FANTACALCIO

Lo scorso anno è il primo vero campionato di Mandragora in Serie A: con il Genoa totalizzò solamente 5 presenze. A Pescara, nel campionato cadetto del 2015/16, ha messo a referto 27 partite. Con le 36 di questo campionato, dopo l’anno di inattività alla Juventus, ha accumulato una buona esperienza che tornerà senz’altro comoda nell’avventura con i friulani.

Ma passiamo alle note dolenti: la FantaMedia durante l’annata con gli Squali ammonta solamente a 5,94 e, nonostante i due goal, ha dimostrato una certa propensione al cartellino, ben 8 quest’anno. Fece peggio con i Delfini, quando furono 11 le ammonizioni in totale durante il campionato cadetto.

Mandragora è un centrocampista centrale in grado di fornire compattezza e dinamismo alla fase difensiva, ma è molto meno propenso ad avvicinarsi in zona goal a causa delle sue mansioni nei piani di gioco. Tecnicamente è un profilo ottimo per essere inserito in mezzo al campo come double-pivot, infatti con Velazquez si prevede il passaggio ad un 4-4-2 molto difensivo, un sistema che si confa alle caratteristiche di Mandragora.

Ma in ottica Fantacalcio il suo apporto non è da top della classe. Gioca lontano dalla porta, quindi non ci si aspettano bonus coi fiocchi e non è nemmeno detto che ne arrivino.

Nelle vostre rose può essere un buon “regolarista”: presenze assicurate, sporadici ottimi voti, ma tante ammonizioni. Insomma, un profilo comodo da inserire come settimo/ottavo slot nel centrocampo.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy